Tempo di lettura: 2 minuti
ragno
Mister Nicola Ragno

NARDÒ – Mister Nicola Ragno ha voglia di invertire il trend esterno del Nardò, pronto per la trasferta di San Severo dopo l’esaltante successo casalingo contro il Torrecuso.  Al “Ricciardelli”, il Toro affronterà una squadra rimaneggiata dalle squalifiche. La formazione di De Felice, infatti, non potrà contare su Cipolletta, De Luca e Rossi, squalificati dopo la sconfitta casalinga che i giallogranata hanno incassato con la Turris: “Quello è un modo per trovare gli stimoli giusti. – afferma Ragno – Loro, prima di domenica, non nascondevano l’ambizione di poter centrare un posto nella griglia play-off. La frenata di domenica li ha portati a sei punti dalla quinta, complicando la rincorsa. Speriamo di dare il colpo finale alle loro ambizioni. Si sono lamentati per un arbitraggio non all’altezza dell’incontro, ma anche noi siamo stati colpiti, è meglio pensare a errori compiuti da direttori di gara alle prime armi, accettando qualche errorino in più e lasciando stare la malafede. Pensiamo in casa nostra – continua – abbiamo preparato la partita nei minimi dettagli cercando di far emergere i loro difetti e limitarne i pregi”.

Il gruppo granata è stato istruito a dovere sull’avversario: “La squadra sta bene, abbiamo analizzato insieme entrambe le fasi del San Severo. In casa si sono fatti rispettare – chiosa l’ex Andria – costruendo parte del loro bottino su questo campo piccolo in sintetico. Sono organizzatissimi sulle palle inattive. Hanno qualche lacuna, e noi cercheremo di sfruttarla anche grazie al nostro atteggiamento voglioso, abbiamo bisogno di fare punti fuori casa per raggiungere i play-off, dato che l’obiettivo minimo è quasi raggiunto. Cercheremo di confermare il terzo posto, possibilmente in solitaria. Dobbiamo giocarci la partita fino all’ultimo – sancisce – mettendoci quella voglia che abbiamo dimostrato in casa. I conti si fanno poi alla fine, bisogna giocarsi tutte le chance con la propensione a lottare su ogni palla. Il risultato è conseguenza della prestazione, io miro a raggiungere quella. Domenica abbiamo fatto una grande prestazione e abbiamo vinto. Con la Virtus, col Fondi e col Francavilla sul Sinni abbiamo fatto ottime prestazioni e non abbiamo vinto. Fuori casa siamo un po’ timorosi, mentalmente, ripeto, dobbiamo mettere quella voglia che ci mettiamo in casa”.

Il nuovo innesto Aperi potrebbe esordire già domani: “Aperi? Non ha nelle gambe i 90’, vedremo come utilizzarlo. Gli altri? Allegrini non ha problemi, conto di recuperare Presicce in questi due giorni, Palmisano rientrerà al meglio dopo la squalifica e Rescio è alle prese con la ricaduta che ha avuto all’osso del piede. Romeo rientrerà in gruppo la settimana prossima”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.