Tempo di lettura: 1 minuto

prob form lecce cosenzaLECCE (di Carmen Tommasi) – Il Lecce per mantenere l’imbattibilità casalinga e dare continuità al proprio campionato, il Cosenza per conquistare dei punti salvezza fondamentali per il percorso nel Girone C di Lega Pro Unica. Salentini e calabresi si incontrano alle ore 18:00 allo stadio “Via del Mare” per l’undicesima giornata con l’obiettivo comune, e per motivazioni diverse, di fare bottino pieno.

Il tecnico Franco Lerda, deve fare a meno degli infortunati Salvi, Papini, Bogliacino, Diniz e Vinetot (quest’ultimo dalla prossima settimana si riaggregherà del tutto al resto del gruppo), potrebbe partire da uno spregiudicato 4-2-4 così come successo nella ripresa della gara in casa della Salernitana e abbandonare, almeno per il momento, il 4-3-3 iniziale delle ultime tre partite stagionali. Capitan Fabrizio Miccoli, non ancora al top dopo il problema al polpaccio destro, dovrebbe partire dalla panchina ed è in ballottaggio con il brindisino Gigi Della Rocca per un posto in avanti accanto all’ex Bologna, Davide Moscardelli.

Il neo-tecnico dei calabresi, Giorgio Roselli, dovrebbe dare fiducia al 4-3-3 con il tridente d’attacco formato da Alessandro, Cori e Calderini, con dietro in mediana i tre centrocampisti Criaco, Arrigoni e il pimpante Caccetta. Solita difesa a quattro con in porta il gigante Ravagno. Il fischio d’inizio sarà decretato dall’arbitro Enzo Vesprini della sezione di Macerata.

Le probabili formazioni:

LECCE (4-2-4): Caglioni; Mannini, Martinez, Abruzzese, Lopez; Filipe Gomes, Sacilotto; Carrozza, Moscardelli, Della Rocca, Doumbia. A disposizione: Petrachi, Carini, D’Ambrosio, Donida, Rosafio, Lepore, Miccoli. Allenatore: Franco Lerda.

COSENZA (4-3-3): Ravaglia; Ciancio, Magli, Blondett, Zanini; Criaco, Arrigoni, Caccetta; Alessandro, Cori, Calderini. A disposizione: Saracco, Tedeschi, Sperotto, Bertolucci, Fornito, Tortolano, Mosciaro. Allenatore: Giorgio Roselli.

ARBITRO Enzo Vesprini di Macerata.

STADIO “Via del Mare”, fischio d’inizio ore 18:00.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.