When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

POST MATCH- Marconi: “Ecco com’è nata l’esultanza col cappello…”

gol-marconi-con-viboneseLECCE – È Michele Marconi il match-winner di Lecce-Vibonese grazie alla rete messa a segno nei minuti finali della gara e che regalato ai giallorossi 3 punti di platino nella corsa alla promozione diretta: “Due goal in due partite? Sono contento, non potevo chiedere di più. Sostituire Caturano non è semplice perché per lui parlano i numeri che ha fatto finora con questa maglia. Ne ero consapevole già prima di venire a Lecce ma ho deciso di mettere a disposizione della squadra le mie caratteristiche e sta andando bene. Dedico il goal ancora alla mia famiglia che mi è sempre vicina pur stando a Bergamo. L’esultanza? Quel cappellino di Batman, personaggio che mi piace, lo indossavo l’altro giorno quando sono arrivato all’allenamento. Mancosu mi ha detto di portarlo in panchina che magari portava fortuna e così è stato. È stata un’esultanza spontanea, non preparata. Come dice il mister, devo crescere ancora atleticamente, vero; vengo da 6 mesi in cui ho giocato davvero poco e non è facile riprendere a pieno regime, ma mi fa piacere esser rimasto in campo fino alla fine. Credo che sia il Girone A che il C di Lega Pro siano uguali come intensità e agonismo, solo che qui seguiamo quello che ci chiede Padalino e giochiamo il pallone più di quanto non facessimo ad Alessandria con Braglia… Per una punta diventa quindi più facile ricevere palle giocabili da mandare in rete“.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*