Tempo di lettura: 3 minuti

LECCE – Nove momenti storici e perciò unici della vita dell’U.S. Lecce in un arco temporale che va dalla metà degli anni Ottanta fino all’ultima promozione in massima serie del 2019. Sono quelli raccontati nel libro intitolato “Sogni divenuti realtà. Le promozioni del Lecce in Serie A (€ 26,00) di Pierandrea Casto, edito da I libri di Icaro e ideato negli scorsi mesi durante il lockdown imposto a livello nazionale dalla pandemia da Covid-19. Dal 20 dicembre il volume sarà disponibile per l’acquisto in libreria, presso il Lecce Store, su Amazon e Icaro libri.

Di rilievo anche lo spazio che l’autore ha voluto dedicare a delle “penne” storiche del giornalismo sportivo leccese. Ogni promozione è anticipata da brevi passi di articoli scritti “a caldo” da giornalisti che hanno certificato la storia di questo club. Sono inserite personalità che non sono più tra noi quali Domenico Faivre e Sergio Vantaggiato, oppure che sono decani del giornalismo sportivo locale e non, come Elio Donno, Umberto Verri, Enzo Bianco, Giuseppe Calvi e Ludovico Malorgio.

A presentarlo ufficialmente questa mattina alla Stampa nell’Open Space di Palazzo Carafa è stato lo stesso autore, insieme al presidente della società giallorossa, Saverio Sticchi Damiani, ed all’assessore allo Sport del Comune di Lecce, Paolo Foresio. Presente anche i referenti della casa editrice, tra cui l’editore Giorgia Meo.

Sogni divenuti realtà è un racconto di eventi, di emozioni a metà strada tra la narrazione giornalistica – che ricostruisce con dovizia di particolari e di aneddoti la storia dell’U.S. Lecce – e il diario personale delle emozioni, ma collettivo. Dalle prime imprese di una squadra ed una provincia intera che si scoprono all’altezza del grande calcio, fino alla rinascita del 2019 dopo gli anni grigi della serie C: un’epopea moderna in cui il calcio fa da scenario e da significante. Un libro che fa conoscere meglio la storia giallorossa attraverso i giocatori, le partite e gli aneddoti che hanno caratterizzato quelle stagioni magiche.

Come scrive il presidente Sticchi Damiani nella sua prefazione: “Dalla tragica fine degli indimenticabili Lorusso e Pezzella, consegnati all’immortalità nella memoria dei tifosi, nella stagione della prima promozione, alla descrizione dei festeggiamenti dopo la vittoria sullo Spezia, nell’anno dell’ultimo ritorno in Serie A, ogni tassello è al suo posto nel mosaico dei ricordi, che l’autore ha ricomposto in ogni suo pezzo con la massima cura e attenzione, regalando ai lettori un piccolo gioiello, un concentrato imperdibile di esperienze ed emozioni. Scrivere la prefazione di questo testo ha avuto grande valore e leggere il racconto dell’ultima promozione, che ho vissuto da presidente, come una storia di successo per me è stato davvero emozionante“.

Le promozioni del Lecce in Serie A ha affermato l’assessore Foresio sono sempre state un’importante occasione di riscatto per la nostra città. In particolare, la prima promozione, avvenuta nel 1985, ha dato il via a una sponsorizzazione del territorio salentino che fino ad allora non era così conosciuto in diversi ambiti come quello del turismo. Questo libro è un lavoro straordinario, in cui sono raccolti tanti ricordi e tante emozioni che ritornano alla mente, e in cui si intravede tutta la grande passione che Pierandrea Casto nutre per questa squadra”.

Pierandrea Casto, nato il 15 febbraio del 1977 a Lecce, dove attualmente vive, è da sempre appassionato di calcio e della storia dell’U.S. Lecce. Giornalista pubblicista, scrive per la testata web salentolive24.com della squadra di calcio leccese ed è opinionista sportivo per TV regionali. Nel 2013 ha conseguito  il patentino di Agente di calciatori Fifa. Dottore di ricerca in Scienze Bioetico-Giuridiche, collabora con le cattedre di Scienza Politica e di Diritti Umani presso l’Università del Salento.

Commenti