Tempo di lettura: 1 minuto

FIRENZE – Il 4-1 casalingo incassato ieri sera nella sfida contro la Roma è costato la panchina a Vincenzo Montella che ha conquistato 17 punti in 17 giornate, ma non vinceva dal 10° turno (a fine ottobre in casa del Sassuolo). La Fiorentina ha quindi deciso di interrompere il rapporto con l’allenatore campano che era stato chiamato a guidare la formazione gigliata nello scorso torneo, subentrando al dimissionario Stefano Pioli, per poi essere confermato in estate dal neo-presidente Rocco Commisso.

Questo il comunicato stampa del club viola: “ACF Fiorentina comunica di aver sollevato Vincenzo Montella dall’incarico di allenatore della Prima squadra. La decisione del Club arriva al termine di una lunga e attenta analisi delle prestazioni e dei risultati ottenuti dalla squadra. L’obiettivo di dare un’immediata svolta positiva alla stagione in corso e la necessità di scendere in campo con serenità e grinta indispensabili per le partite future, hanno spinto Proprietà e Dirigenza alla decisione di revocare l’incarico all’attuale allenatore. La Fiorentina ringrazia Vincenzo Montella ed il suo staff per l’impegno e la serietà profusi in questi mesi e gli augura i migliori successi professionali per il prosieguo della sua carriera. Il Club viola comunicherà, nei prossimi giorni, il nome del nuovo allenatore della Prima Squadra“. La Fiorentina

Ora è scattato il toto-allenatore. Nei prossimi giorni verrà ufficializzato il nome del sostituto. Fra i nomi che circolano ci sono quelli di Gigi Di Biagio e Beppe Iachini con quest’ultimo che appare il favorito per prendere il posto di Montella.

Commenti