Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Basterà l’ennesima missione in Turchia di una delegazione dell’U.S. Lecce a sbloccare la trattativa per portare in giallorosso l’attaccante Burak Yilmaz? Se il rapporto dello staff medico giallorosso sull’esito della operazione al quinto metatarso del piede destro a cui la punta del Besiktas è stato sottoposto pochi giorni fa per ridurre un edema osseo dovesse essere (come pare) positivo, il suo trasferimento in Italia potrebbe finalmente essere cosa fatta.

A dare notizia del viaggio nella Penisola Anatolica di alcuni medici del Lecce è il sito aksam.com.tr in un articolo in cui si afferma che, in base alla relazione clinica che verrà prodotta, l’operazione potrà essere conclusa in poco tempo o essere definitivamente accantonata.

I tempi di recuperano annunciati variano tra le due e le tre settimane, di cui una è già quasi trascorsa.

Tuttavia, al momento restano in ballo le solite e note difficoltà nel convincere il club di Istanbul a privarsi di un giocatore-simbolo, molto amato dai tifosi bianconeri, nonostante i suoi trascorsi al Galatasaray.

Commenti