Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – Lecce reduce da due vittorie di fila, Cittadella che invece arriva al “Via del Mare” dopo due ko consecutivi (0-1 in casa dello Spezia prima del capitombolo interno, con lo stesso punteggio, col Benevento) che sono costati la vetta della classifica e la squalifica di mister Roberto Venturato. Dopo il primo turno infrasettimanale della stagione, nella 6^ giornata del campionato di Serie B si trovano così di fronte due squadre che vanno in cerca di conferme o di rilancio.

QUI LECCE- Mister Fabio Liverani sarà costretto a concedere un turno di riposo a Jacopo Petriccione, uscito anzitempo dal terreno di gioco a Livorno, comunque convocato, ma non al meglio. Al suo posto è pronto a riprendersi le chiavi del centrocampo giallorosso Andrea Arrigoni, che al “Picchi” è rimasto in panca. In difesa probabile l’avvicendamento di Antonio Marino con uno tra Cesare Bovo e Ciccio Cosenza, nell’ambito del turn over imposto dai tre impegni in sette giorni. Ballottaggio per una maglia tra Fiamozzi, Venuti e Lepore sulla fascia destra. In attacco sembrano sicuri di una maglia da titolare i due giocatori che hanno regalato i 3 punti mercoledì scorso, ossia il capocannoniere della B, Simone Palombi, ed Andrea La Mantia, sempre supportati da Marco Mancosu.

QUI CITTADELLA- Numerose defezioni tra le fila dei veneti. L’emergenza è soprattutto difensiva: non sono disponibili i centrali Adorni, Camigliano, Scaglia e il terzino Cancellotti. Assenze anche in attacco, con Bizzotto che non fa parte della truppa partita alla volta del Salento insieme allo squalificato Panico. È rimasto in sede Bussaglia, centrale di centrocampo recuperato dalla pubalgia. La formazione presenterà scelte quasi obbligate dietro, anche a sinistra c’è un dubbio tra Benedetti e Rizzo. Mirko Drudi, uno degli ex di turno assieme a Giancarlo Malcore, sarebbe affiancato da Frare. A centrocampo, con Iori capitano, dovrebbe rientrare Settembrini al posto di Pasa. In attacco, con Malcore, insidiato da Scappini, spazio a Strizzolo.

Le probabili formazioni:

Lecce (4-3-1-2): Vigorito, Fiamozzi (Lepore), Meccariello, Bovo (Cosenza), Calderoni; Tabanelli, Arrigoni, Scavone; Mancosu; La Mantia, Palombi. A disposizione: Bleve, Milli, Cosenza, Lepore, Marino, Venuti, Petriccione, Haye, Falco, Tsonev, Armellino, Torromino, Pettinari, Dubickas. Allenatore: Fabio Liverani

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Frare, Drudi, Benedetti (Rizzo); Proia, Iori, Settembrini; Siega; Malcore, Strizzolo. A disposizione: L. Maniero I, Dalla Bernardina, Rizzo, Branca, L. Maniero II, Schenetti, Pasa, Finotto, Scappini. Allenatore Edoardo Gorini (Roberto Venturato squalificato)

Arbitro: Antonio Giua di Olbia – Assistenti: Pasquale Capaldo di Napoli e Paolo Formato di Benevento – IV Uomo: Luca Massimi di Termoli

StadioVia del Mare” – ore 15:00 – Diretta web sulla piattaforma digitale DAZN

Commenti