Tempo di lettura: 1 minuto

BragliaLECCE- Un Piero Braglia tranquillo si presenta in sala stampa dopo la sconfitta casalinga con il Matera: “Abbiamo fatto errori che di solito non facciamo e dispiace che siano successe tutte oggi. –afferma il tecnico toscano- Era una partita che potevi non vincere ma non dovevi perdere. Non so può lasciare tanta libertà. Sono cose che possono succedere ma non devono succedere. Abbiamo pagato anche la poca struttura. Loro sono bravi a palleggio dietro e poi fanno lanci lunghi per Infantino. I ragazzi hanno fatto anche cose buone ma quando potevamo vincere abbiamo fatto un altro errore stupido e gratuito. Legittimo può giocare a tre ma a quattro era adattato –continua l’ex Pisa- e forse ha influito anche questo. Freddi non ce l’ha fatta. Quando non hai gente di stazza al centro fai fatica al di là degli errori dei singoli. Sono convinto che non è finito niente e che molto dipende da noi. Abbiamo perso una partita e non penso che gli altri le vincano tutte. Sono convinto –conclude- che non è finito niente. Quando si perde la colpa è sempre dell’allenatore. Questo campionato può riservare tutte le sorprese”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.