Tempo di lettura: 1 minuto

IMG_0758LECCE – È costata cara la vittoria del lecce nel derby di ieri sera allo stadio “Via del Mare” contro il Monopoli. Il Giudice Sportivo della Lega Pro, letto il referto arbitrale, ha sanzionato il club giallorosso con un’ammenda i 3000 euro perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere due petardi nel proprio settore e accendevano numerosi fumogeni, alcuni dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco, senza conseguenze; per comportamento gravemente antisportivo in quanto dal 15′ del 2° tempo venivano fatti mancare i palloni di riserva allo scopo di rallentare la ripresa del gioco. A lanciare accuse al veleno era stato nel post-match il tecnico dei biancoverdi, Tangorra, che in sala stampa aveva stigmatizzato il comportamente dei raccattapalle. Inoltre, il capitano Romeo Papini, ammonito contro il Monopoli, salterà la prossima gara di Catanzaro perché squalificato per un turno. Anche i calabresi avranno un uomo fermato per una giornata: si tratta del calciatore Francesco Agnello.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.