Tempo di lettura: 1 minuto

BARLETTA – Capitan Giuseppe Abruzzese dice la sua dopo il pareggio conquistato dal Lecce, 1-1, al “Dino Puttilli” col Barletta: “Il pareggio dispiace molto come risultato. Volevamo la vittoria che ci manca in trasferta da parecchio tempo. La gara si era messa bene. Da quando rimasti in dieci la gara è cambiata e ci siamo abbassati troppo. Il rigore ci ha condannati a fare un’ulteriore partita a rincorrere in dieci. Ci dispiace -spiega il difensore giallorosso- è un momento non positivo e gli episodi ci condannano. Penalty dubbio? Da quel che ho visto in campo c’era una leggerissima trattenuta ed è stato bravo Venitucci  a lasciarsi andare.  La classifica? Non era bella prima e non lo è nemneno ora. Abbiamo 17 partite e la possibilità per risalire, ma dobbiamo ritrovarci e questa è la cosa principale. Dobbiamo ripartire cercando di migliorare alcuni aspetti, anche se in tanti saltri iamo già migliorati, ma non è bastato. Potevamo gestire meglio la palla, poi la partita quando rimani in dieci cambia. Anche in dieci non abbiamo subito troppo, ma alcuni episodi ti condannano e ultimamente ci stanno andando sempre a sfavore”.

 

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.