Tempo di lettura: 3 minuti
DSCF4679
Dino Pagliari, allenatore U.S. Lecce

SQUINZANO (di Carmen Tommasi) – C’era un piacevole sole che riscaldava il manto erboso del “Comunale di Squinzano” nella domenica di lavoro di Miccoli e soci in attesa della prima gara ufficiale dell’anno. I giallorossi, alla presenza del diesse Antonio Tesoro, si sono ritrovati questa mattina alle ore 10:00 per proseguire con l’avvicinamento alla gara di martedì 6 gennaio contro la Vigor Lamezia in programma alle ore 19:30 al “Via del Mare”. Partita in cui l’allenatore Dino Pagliari farà scendere il suo Lecce in campo con il 4-4-2 e in cui non saranno disponibili a centrocampo Romeo Papini e Stefano Salvi, entrambi squalificati per una giornata dal giudice sportivo.

TORELLO PORTA-ALLEGRIA – L’umore perso dopo le tre sconfitte di fila di fine anno dello scorso dicembre, che hanno portato al cambio di guida tecnica e  che hanno allontanato i giallorossi dalla vetta della classifica di ben 9 punti, sembrano ormai essere state dimenticate. C’è infatti il buon umore nel quartier generale dei salentini: si ride, si scherza e ci si allena con il sorriso già a partire dal ritornato “torello” di inizio seduta che era andato nel dimenticatoio nella gestione dell’ex tecnico Lerda. Allo stesso tempo, però, si lavora con determinazione in attesa della gara dell’Epifania che chiuderà il girone d’andata di Lega Pro contro gli uomini di Alessandro Erra.

ATLETICA E TATTICA – Dopo il consueto riscaldamento atletico con i giallorossi guidati da prof. Paolo Redavid, il mister di Macerata, accompagnato dal sempre presente vice Maurizio Tacchi, ha fatto svolgere alla comitiva giallorossa delle esercitazioni tattiche con i giocatori schierati sempre col 4-4-2 e riproponendo da una parte la coppia d’attacco Moscardelli-Miccoli e dall’altra quella composta da Della Rocca-Bogliacino. Da una parte c’era Caglioni in porta; in difesa Donida, Vinetot, Martinez e Lopez; in mediana Doumbia, Filipe Gomes, Sacilotto e Carrozza; in avanti Moscardelli-Miccoli. Ecco gli altri: Chironi tra i pali; in difesa Morello, Diniz, Cassano e Rullo; a centrocampo Rosafio, Salvi, Papini e Lepore; in attacco Della Rocca e Bogliacino.

DSCF4907
Il baby della Berretti Cassano e Diniz

PAGLIARI SUGGERISCE – Tiene tutti sulla corda il tecnico marchigiano, possibili titolari e non, durante l’allenamento e continua a dare suggerimenti a Carrozza e soci su quello che vuole vedere in campo: “Ragazzi, valutiamo bene le situazioni di gioco e non corriamo a vuoto”, “Stiamo stretti, Mosca gioca accanto a Miccoli ma in verticale”, “Rosa (a Rosafio, ndr) vieni fuori prima a prendere la palla, “Sandro (Carrozza, ndr) vai sull’ultimo difensore, sei in ritardo. Capito? Il movimento è giusto, ma sei troppo largo”, “Stefano (Salvi, ndr) e Papo (Papini, ndr) siete troppo lontani, bella palla Ste”, “Walter (Lopez, ndr) non la spingere molto la palla, hai visto chi hai davanti? Te l’ho già detto” e per finire: “Va bene ragazzi, era questo il movimento che volevo”. Difesa molta stretta, centrocampo solido col gioco che parte ed è incentrato sugli esterni e i due davanti  molto vicini: sembra questa l’idea base del senza fronzoli 4-4-2 dell’ex Pisa. A fine seduta mister Pagliari è rimasto in campo, mentre il resto della squadra era già a farsi la doccia, con Lepore, Doumbia, Rosafio e Carrozza a spiegare ai suoi esterni di centrocampo altri e continui  “movimenti”.

STOP MANNINI – Non farà parte della prima gara del 2015 Daniele Mannini, ancora alle prese con un problema tendineo che ha costretto l’ex Pisa a saltare anche la partita contro l’Ischia Isolaverde: l’esperto esterno ha lavorato anche oggi in differenziato e dovrebbe ritornare disponibile per la prossima gara contro la Lupa Roma, la prima del girone di ritorno. Anche Dario D’Ambrosio ha lavorato a parte per un problema all’ancora sofferente caviglia destra, mentre il centrale di Andria Giusuppe Abruzzese è rimasto a riposo per uno stato influenzale. Per domani  è in programma la seduta di rifinitura a porte chiuse al “Via del Mare” e la conferenza di presentazione del match di martedì da parte dell’allenatore giallorosso e poi tutti in ritiro in attesa dei bianco-verdi.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.