Tempo di lettura: 2 minuti

Rugby Salento XV Trepuzzi TREPUZZI – Una partita di rugby tattica sicuramente non spettacolare, ma giocata con il cuore da entrambe le squadre, il Segni in virtù della sua maggiore esperienza è riuscita a portare il gioco sulla mischia, non facendo vedere per lunghi tratti il pallone ai salentini. Vittoria meritata quella della squadra laziale, che è riuscita a non far partire quasi mai la Gorima in azioni al largo, riuscendo a tenere il gioco sempre nella prossimità della mischia.

Primo tempo- Il Segni parte subito con una serie di azioni degli avanti che costringono i locali ad una strenua difesa, poi al 11° cartellino giallo al terza linea del Trepuzzi Vergallo e la squadra locale si vede costretta a giocare in 14 per 10 minuti e subito il Segni ne approfitta e realizza la meta al 15° andando in vantaggio, al 17° altro cartellino giallo per Andrea Forte ed i salentini giocano con due uomini in meno fino al 22° quando rientra Vergallo e ritornano in 14, al 27° l’arbitro punisce con un giallo un laziale e si ristabilisce la parità numerica, ed un minuto dopo Bonaparte in posizione di mediano di mischia trova un varco e realizza la meta che trasformata da Pagliara porta in vantaggio il Gorima per 7-5 e con questo punteggio termina la prima frazione di gioco.

Salento XV TrepuzziSecondo tempo- La partita rimane sul filo dell’equilibrio per un lungo periodo. Al 4° minuto il Segni trasforma una punizione e si porta in vantaggio di un punto, al 22° i locali usufruiscono di una punizione al centro di pali con la possibilità, se trasformata, di portarsi in vantaggio di due punti ma preferisce giocarla in un raggruppamento perde palla e sul rovesciamento di fronte prende meta. Poi a 9 minuti dal termine rimane in 14 per un giallo ad Alberto Forte, la stanchezza era tanta e con un uomo in meno il Trepuzzi cerca di non subire oltre, cosa che gli riesce, per poter sperare nella gara di ritorno.

Siamo convinti – ha dichiarato il capitano Assenzio – di poter ribaltare il risultato al ritorno se riusciamo a far correre per il campo gli avversari velocizzando il gioco e portandolo su ritmi più consoni a noi e non adeguarci alle cadenze del Segni”.

SPAREGGI FASE NAZIONALE: GORIMA TREPUZZI – SEGNI 7 – 15 (1-2)

CLASSIFICA: SEGNI punti 4 GORIMA TREPUZZI punti 0

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.