Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE (di Pierpaolo Sergio) – Manca ormai solo l’ufficialità (ormai imminente) per poter dire che Franco Lerda è tornato sulla panchina del Lecce. Le parti si stanno infatti confrontando in questi minuti nella villa di Torre Lapillo della famiglia Tesoro e pare ormai certo che sarà il tecnico di Fossano l’erede di Francesco Moriero ormai di fatto esonerato dall’incarico.

La “fumata bianca” era attesa già nella serata di ieri, ma solo questa mattina la proprietà dell’U.S. Lecce e il mister piemontese hanno avuto modo di mettersi attorno ad un tavolo e pianificare un eventuale futuro insieme nel club giallorosso. La residenza estiva dei Tesoro è, a tutti gli effetti, la vera sede sociale del sodalizio leccese. E’ al suo interno, infatti, che il patron Savino ed il Direttore tecnico Antonio prendono molte delle decisioni strategiche relative alla società salentina.

Lerda sta trattando le condizioni per accettare l’offerta. Riprendersi la panchina che gli fu tolta lo scorso mese di gennaio è infatti una scelta da valutare a fondo e che necessita di determinate garanzie. In caso di promozione tra i Cadetti, l’allenatore otterrebbe un automatico rinnovo anche per l’anno prossimo. Questa, in particolare, la richiesta più importante avanzata dal mister alla proprietà. Ad ogni modo, ci sono da appianare anche le frizioni tra il presidente ed il tecnico registrate durante la scorsa stagione, come pure la composizione dello staff tecnico.

Difficile non accettare simili condizioni, anche per via dei diversi “no” che i Tesoro hanno incassato da altri allenatori ed i cui nomi sono circolati con insistenza già dal tardo pomeriggio di domenica, dopo il quarto ko di fila rimediato da Miccoli e compagni contro il Catanzaro.

Oggi pomeriggio al “Via del Mare” la squadra potrebbe dunque ritrovarsi davanti un “nuovo” nocchiero. Appuntamento alle ore 15:30.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.