When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Torromino: “Siamo sulla buona strada”

giuseppe-torromino-in-allenamentoLECCE – Giuseppe Torromino, nella vittoriosa trasferta di sabato scorso a Catanzaro, è stato tra i migliori in campo del Lecce ed ha pure segnato un bel gol, quello del momentaneo 0-2, dimostrando di non aver affatto perduto il feeling con il compagno di reparto, Salvatore Caturano. Un Torromino apparso rinfrancato dalla nuova posizione in campo che mister Liverani gli ha ritagliato addosso e che lo mette in condizione di poter essere più incisivo sotto porta. Certo, col rientro di Matteo Di Piazza aumenterà la concorrenza per una maglia da titolare già a partire dalla prossima sfida interna col Bisceglie, ma la sana competizione interna tra attaccanti non è un problema che lo impensierisce più di tanto. Stamane, il numero 7 giallorosso ha incontrato i giornalisti al termine dell’allenamento affermando che: “Sabato scorso a Catanzaro abbiamo vinto e questa è la cosa più importante, in special modo dopo gli altri tre punti conquistati con il Rende che ci hanno rilanciato in classifica. I 6 punti nelle ultime due partite ci danno morale. Al Ceravolo abbiamo dato una risposta forte, dopo una settimana particolare. Soprattutto nel primo tempo, abbiamo offerto una prestazione importante. Mister Liverani nella sua prima settimana di lavoro ci ha trasmesso alcuni concetti; ora, sicuramente, con il passare del tempo, ci conosceremo meglio e cercheremo di mettere in pratica ciò che ci chiede. Giocando col 4-3-1-2 qualcosa è cambiato: noi centravanti siamo più vicini alla porta e abbiamo meno responsabilità in copertura. Però anche con il 4-3-3 abbiamo fatto belle partite. Caturano non segna? Lo conosco bene; in allenamento lo vedo sereno e sono sicuro che presto si sbloccherà pure lui. Il Bisceglie? Sicuramente, come tutti vorrà fare bella figura al Via del Mare giocando la partita della vita, ma a noi non deve interessare l’avversario di turno. Abbiamo intrapreso un percorso e dobbiamo continuare così“.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*