When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Siracusa-Lecce, le probabili formazioni

pasquale-padalino-3LECCE – Terza trasferta stagionale per il Lecce di mister Pasquale Padalino che oggi pomeriggio alle ore 14:30, salvo maltempo che in queste ore flagella quella zona della Sicilia (è stata diramata un’allerta meteo da parte del sindaco poiché piove a dirotto da stanotte ed è quindi a rischio lo svolgimento della sfida), affronta il Siracusa di mister Andrea Sottil allo stadio “Nicola De Simone. I giallorossi, reduci dal pareggio interno a reti inviolate con la Casertana, arrivano in Sicilia per tentare di riprendere la serie positiva di vittorie interrotta dallo 0-0 di domenica scorsa. Tra le fila dei salentini si potrebbe e dovrebbe registrare qualche nuovo innesto in grado di far giocare quei componenti della rosa rimasti un po’ ai margini finora o impiegati come rinncalzi. Una scelta legata soprattutto ai tre recenti impegni in una settimana che hanno visto i giallorossi affaticati soprattutto al cospetto dei campani. In difesa si potrebbe registrare una nuova staffetta tra Sergio Contessa e Simone Ciancio, mentre a centrocampo, tra i possibili “sacrificati”, ci potrebbe essere Andrea Arrigoni; al suo posto pare probabile l’impiego di Luca Fiordilino che nell’ultimo match ha dato energia al centrocampo giallorosso apparso appannato. Per capitan Checco Lepore, il tecnico leccese sta pensando ad una nuova collocazione tattica che, però, non sembra dover iniziare già da oggi. Una maglia da titolare in attacco potrebbe essersela meritata poi il bulgaro Antonio Vutov con Mario Pacilli che finirebbe in panca. Tra i convocati figura di nuovo Abdou Doumbia, tornato disponibile dopo esser rimasto fermo ai box nelle ultime due partite, ma che sembra destinato a partire dalla panchina.

logo-siracusaL’avversario– Il principale dubbio di Sottil è legato al capitano Davide Baiocco, lottatore del centrocampo nonostante i suoi 41 anni, che potrebbe essere l’ago della bilancia dello scacchiere tattico aretuseo. Il mediano sta recuperando da un affaticamento e non si è allenato in gruppo, mentre è ok il difensore centrale Turati. Il tecnico siracusano pare orientato a schierare i suoi uomini con un 4-3-3 guardingo per coprire sulle fasce gli esterni del Lecce. Davanti al portiere Santurro, un altro cambio potrebbe riguardare il centro della difesa, con Filosa lanciato dal 1′ al fianco di Turati, e Sciannamè insieme a Brumat sulle corsie esterne. Baiocco (o Di Dio in caso di forfait del veterano) guiderà il trio di centrocampo, composto anche da Giordano e Spinelli. In attacco c’è un altro ballottaggio: insieme al centravanti Talamo e Catania, sull’out sinistro il favorito pare Dezai. Non figurano tra i convocati perchè infortunati il portiere D’Alessandro, il difensore Diakite e l’esterno di centrocampo Valente.

Le probabili formazioni:

Siracusa (4-3-3): Santurro, Brumat, Turati, Filosa, Sciannamè, Baiocco (Di Dio), Giordano, Spinelli, Catania, Talamo, Dezai. A disposizione: Serenari, Longoni, Pirrello, Dentice, De Respinis, Cassini, Scardina, Palermo, Toscano, Di Dio (Baiocco), De Vita, Degrassi. Allenatore: Andrea Sottil

Lecce (4-3-3): Bleve; Vitofrancesco, Cosenza, Drudi, Ciancio (Contessa); Fiordilino, Lepore, Mancosu; Vutov, Caturano, Torromino. A disposizione: Gomis, Chironi, Contessa (Ciancio), Giosa, Vinetot, Arrigoni, Monaco, Maimone, Tsonev, Pacilli, Persano, Doumbia, Capristo. Allenatore: Pasquale Padalino

Arbitro: Bertani di Pisa

StadioNicola De Simone” – Siracusa, fischio d’inizio ore 14:30

7
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*