When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Il 15 maggio sia davvero “just a perfect day”

striscione Curva Nord Lecce Just a perfect dayLECCE (di Pierpaolo Sergio) – Che sia realmente “Just a perfect day“? Oggi la formazione giallorossa potrebbe riscrivere la storia di una data nefasta entrata per ovvi motivi nela storia dell’U.S. Lecce. Con il titolo della hit cantata da Lou Reed, infatti, la Curva Nord celebrò il famigerato derby Bari-Lecce del 15 maggio 2011 su uno striscione apparso nel settore più caldo della tifoseria salentina. Una vittoria importante, che sancì la permanenza della squadra allora allenata da Gigi De Canio in Serie A ma che poi costò l’onta della retrocessione d’ufficio in Lega Pro.

Un “inferno” dal quale il club, ora nelle mani della cordata di imprenditori leccesi, sta cercando di fuggire sia pure attraverso la porta do servizio rappresentata dai play-off. Il destino vuole che la cruciale gara ad eliminazione diretta dei quarti di finale cada proprio in questo 15 maggio lontano 5 anni da quel pomeriggio di trionfale entusiasmo che l’intera piazza giallorosso visse.

Oggi non si gioca contro il Bari ed i riflettori non sono più quelli delle tv satelittari, ma si tratta pur sempre di un appuntamento fondamentale per le future sorti della società leccese. L’avversario di turno si chiama Bassano Virtus e sarà il “Via del Mare” ad ospitare lo spareggio per accedere alle semifinali. Ci sarà lo stesso la diretta televisiva di Rai Sport, ma l’ormai famoso zoccolo duro del tifo giallorosso sarà sulle tribune a trepidare per i ragazzi di Piero Braglia che hanno davanti a sé la possibilità di passare almeno un parziale colpo di spugna su questo giorno che evoca amari ricordi. Il giorno pefetto, chissà…

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*