CONDIVIDI

Europei calcio a 5Per la seconda volta nella storia, l’Italia del calcio a 5 torna sul tetto d’Europa. Gli Azzurri allenati da mister Roberto Menichelli hanno infatti battuto la Russia per 3-1 nella finalissima di Anversa, in Belgio, e conquistato così il titolo europeo di futsal 11 anni dopo il trionfo in casa del 2003. Tutte nel primo tempo le reti: Italia a segno con Gabriel Lima, Murilo e Giasson.

Alla Russia, squadra finalista perdente anche nell’edizione del 2005, non è bastata la rete messa a segno da Eder Lima, che si porta comunque a casa il titolo platonico di capocannoniere del torneo con 8 marcature personali.

Menichelli
Roberto Menichelli

Era giustamente soddisfatto, raggiante ed emozionato Menichelli dopo il successo in finale. Il Commissario tecnico azzurro ha così dichiarato alla stampa presente ad Anversa a fine gara: “E’ un’emozione forte, molto forte, e che allo stesso tempo è difficile da spiegare. E’ la più grande soddisfazione da quando sono un allenatore. Ringrazio prima di tutto i miei ragazzi, che sono stati ancora una volta eccezionali“.

Ai quarti di finale, il quintetto azzurro aveva domato la Croazia per 2-1, approdando in semifinale contro il Portogallo battuto a suo volta per 4-3. Nella finalina per il terzo e quarto posto, la fortissima Spagna, vincitrice delle ultime 5 competizioni su 6 edizioni (di cui quattro di fila), ha avuto la meglio sui portoghesi per 8-4 regalandosi almeno una piccola consolazione.

L’albo d’oro dei Campionati Europei di calcio a 5 risulta ora aggiornato in questo modo: 1995 Spagna, 1999 Russia, 2001 Spagna, 2003 Italia, 2005 Spagna, 2007 Spagna, 2010 Spagna, 2012 Spagna, 2014 Italia.

IL TABELLINO

ITALIA-RUSSIA 3-1 (p.t. 3-1)

ITALIA: Mammarella, Lima, Giasson, Saad, Merlim, De Luca, Ercolessi, Murilo, Romano, Leggiero, Vampeta, Fortino, Honorio, Miarelli. All. Menichelli

RUSSIA: Gustavo, Shayakhmetov, Eder Lima, Robinho, Abramov, Pereverzev, Sergeev, Cirilo, Fukin, Kutuzov, Lyskov, Milovanov, Pula, Poddubny. All. Skorovich

Arbitri: Fernando Gutiérrez Lumbreras (ESP), Saša Tomić (CRO), Marc Birkett (ENG) CRONO: Timo Onatsu (FIN);

Marcatori: 6′ p.t. Lima (I), 9′ Eder Lima (R), 13′ Murilo (I), 18′ Giasson (I);

Ammoniti: Robinho (R), Murilo (I), Cirilo (R);

Espulso: Cirilo (R).

CONDIVIDI
Articolo precedentePerdere peso: dubbi sull’equivalente metabolico
Articolo successivoPOST MATCH – Parlano Lerda, Orlandi, De Rose e Sales
Dal 1995 nelle redazioni di tv private (Tele C 10, TV10, TopVideo, Canale 8, VideoSalento, TeleSalento e L'A TV) con conduzione di trasmissioni sportive, culturali e politiche, di telegiornali (Studio10News, 10News, Tg8, VS Notizie) e trasmissioni sportive (Fuoricampo, Bomber, Replay, Leccezionale TV), politiche (elezioni politiche ed amministrative, referendum), di carattere sociale (Telethon ’97); programmi d'approfondimento e commenti d’eventi sportivi. Nella carta stampata, collaborazioni con: Il Corriere del Mezzogiorno, LecceSera, PaeseNuovo, Espresso Sud, CittàMagazine, Fuorigioco, L'Ora del Salento, Il GialloRosso. Dal 1999 al 2001 collaboratore fisso del sito informatico leccesette.it Nel biennio 2002-2003 redattore del sito legiraffe.it Dal 2006 al 2009 direttore responsabile de “Il Picchio Magazine” Dal 2006 direttore responsabile del periodico sportivo “Il GialloRosso” edito dal Lecce Club Centro di Coordinamento; Dal 2006 al 2010 corrispondente dal “Via del Mare” di Lecce per Italia 7 Gold per “Diretta Stadio - Ed è subito goal!” Dal 2012 opinionista de “Palla prigioniera” su corrieresalentino.it Dal 2012 addetto stampa dell’associazione “Noi Lecce” Dal 2013 direttore responsabile della testata giornalistica leccezionale.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here