Tempo di lettura: 4 minuti

La passione per lo sport e l’attività fisica passa anche dallo smartphone

Se Internet ha cambiato il mondo, apportando un importante contributo tecnologico allo svolgimento delle attività quotidiane, la tecnologia mobile ha fatto un ulteriore passo in avanti in questo senso, amplificando la natura e l’impatto del web, fatta, di per sé, di velocità, economia, e anche di praticità.

Un’effettiva estensione di questo concetto legato al dinamismo della Rete, è quello delle app, oggi come oggi strumenti indispensabili per la maggior parte dei naviganti, viste anche le percentuali di connessione al web tramite dispositivi mobili, come gli smartphone e i tablet.

Le app rappresentano infatti un mercato in crescita, formato da tanti fattori, legati all’utilizzo nonché all’utilità delle stesse, nei vari ambiti di riferimento, dall’e-commerce, allo sport, fino all’intrattenimento.
In ogni caso, i dati relativi a tale mercato sono piuttosto interessanti e le ricerche in merito, a livello globale, dicono che:

  • ogni cittadino possiede in media 80 applicazioni sul proprio dispositivo mobile
  • la prospettiva di crescita, in relazione alle app, prevede che esse possano diventare addirittura la terza economia mondiale
  • Cina e Stati Uniti sono a pari merito per quanto concerne la maggior spesa relativa al mercato delle app
  • In Europa il settore delle app è dominato dai giochi, seguito dal lifestyle e dall’intrattenimento virtuale

Le app e lo sport

Anche lo sport ha una propria rilevanza nell’approccio all’uso delle varie app.

Per analizzare la questione a monte, si sa che in Italia l’attenzione verso le discipline sportive – e non solo verso il calcio, in quanto primo sport nazionale – è piuttosto forte.

Si tratta di una passione che passa non soltanto dall’attività pratica (in crescita, secondo i dati rilevati dall’Istat, di 1,4 punti percentuali rispetto all’anno precedente), ma anche tramite altre modalità di approccio.
Le app, appunto, sono una di queste.

L’utilizzo delle app a fine sportivi può essere di vari tipi, da quella di sostegno all’attività fisica effettiva, a quella di puro e semplice intrattenimento – una categoria tra le principali, come si è detto, per i naviganti italiani in generale.

Per quanto riguarda l’assistenza delle app allo sport, non mancano quelle che fanno da veri e propri personal trainer digitali, con tanto di consigli e di programmi utili per tutte le esigenze, da quella di perdere peso in 30 giorni fino alla volontà di apprendere le tecniche principali dello yoga o di altre discipline.

Ma le app sono anche legate al mondo dello sport connesso all’entertainment, come dimostrano le applicazioni di piattaforme di successo come, ad esempio, DAZN, le quali consentono la visione in diretta di match e di partite importanti.

E non manca chi vive lo sport, oltre che come attività fisica o come intrattenimento televisivo, in forma di scommessa. Anche in tale campo infatti le app sono particolarmente utilizzate dagli utenti appassionati allo sport, i quali, spesso, possono addirittura scegliere tra app scommesse per mobile e web app per desktop, grazie ai numerosi operatori del settore e alle recensioni ad essi dedicate dai maggiori siti di comparazione.

Le migliori app per il fitness secondo gli utenti del webIl marketing dello sport, dunque, passa anche attraverso la tecnologia mobile, e risente del crescente successo delle app nonché della penetrazione delle stesse tra gli utenti di tutte le età.

Non a caso esistono delle vere e proprie recensioni e classifiche delle migliori applicazioni – presenti su Apple Store come su iOS – per l’approccio allo sport.

In particolar modo nel web si trovano consigli pratici per quanto concerne le principali app dedicate alla pratica del fitness.

Eccone alcune, tra quelle più scaricate:

  • Couch to 5K – apprezzata in particolar modo dai runner, grazie a un programma di corsa e a un coach interattivo
  • My Fitness Pal – utile per il conteggio delle calorie, per l’analisi degli ingredienti dei cibi e per monitorare le attività svolte
  • Sworkit – ovvero una sorta di personal trainer digitale per mantenersi in forma, con programmi di fitness su misura che spaziano dallo stretching fino allo yoga
  • Stronglifts 5×5 – apprezzata da chi pratica bodybuilding e/o il sollevamento pesi
  • Nike Training Club – la quale propone più di cento allenamenti dai Master Trainer Nike – anche in italiano – con tanto di immagini utili a visualizzare le varie modalità di svolgimento corretto dell’esercizio.