Tempo di lettura: 1 minuto

Bomboletta spray 9:15Si chiama “ Bomboletta 9:15” perché rimarca tale distanza (9 metri e 15 centimetri) che per regolamento deve esserci tra la barriera e il pallone piazzato dal calciatore che deve battere la punizione. Il nuovo strumento che è stato introdotto nei Mondiali di calcio appena terminati, ha convinto l’Italia. Nei prossimi campionati di calcio italiani (A, B e Lega Pro), approvvigionamenti permettendo, visti i tempi tecnici brevi, la bomboletta spray diverrà supporto di lavoro per i fischietti nostrani.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.