CONDIVIDI

grinta-caturanoLECCE – Dopo un avvio di stagione un po’ sottotono, nelle ultime settimane Salvatore Caturano è tornato ad essere il bomber micidiale, capace di realizzare 5 reti e portarsi in testa alla classifica marcatori interna del Lecce, a pari merito con Matteo Di Piazza. Una nuova coppia del gol in salsa giallorossa che fa sognare i tifosi e che gli stessi attaccanti sperano possa portare la squadra salentina nella categoria superiore. Stamane, il numero 18 giallorosso ha incontrato i giornalisti per fare il punto sul momento che lui e la formazione leccese stanno attraversando, spiegando come il primato raggiunto in classifica non comporti effetti indesiderati: “A prescindere dai gol realizzati, ho sempre pensato a lavorare e dare una mano alla squadra. È normale che sia contento per i cinque gol messi a segno in tre gare; un attaccante ha sempre voglia di segnare, ma quando ti metti a disposizione della squadra le gioie poi arrivano ugualmente. Mi auguro, da qui a fine stagione, di fare quanti più gol possibile ma, soprattutto, di aiutare la squadra e raggiungere tutti insieme l’obiettivo. Il primo posto? L’essere in testa alla classifica è sempre bello, dà grandi stimoli. Non soffriamo di vertigini e speriamo di continuare così”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.