CONDIVIDI

roberto-rizzo-cropLECCE – Vigilia di campionato per il Lecce che domani sera affronterà allo stadio “Via del Mare il Trapani dell’ex Curiale. A parlare della sfida tra dirette concerrenti alla promozione è stato, come sempre, il tecnico dei giallorossi, Roberto Rizzo che oggi pomeriggio, in conferenza stampa, ha diochiarato: “Arriviamo alla partita di domani dopo una gara contro il Francavilla di sabato scorso a Brindisi che mi auguro ci abbia insegnato come bisogna sempre mantenere alta l’attenzione e la tensione. Non bisogna mai considerare chiusa una partita finché l’arbitro non fischia la fine. Spero che il gol subito negli ultimi secondi sia da stimolo e sprone e dal punto di vista nervoso, ma credo che la squadra risponderà domani con una gara all’altezza. Pacilli e Costa Ferreira recuperati? Non sono ancora al top, soprattutto Pacilli che lamenta i postumi della distorsione alla caviglia, mentre Costa sa gestire meglio l’infortunio ma non è in condizioni ideali neppure lui. Se Di Piazza e Caturano possono giocare in coppia? Il primo sta andando in gol con regolarità, il secondo ha bisogno di un po’ più di fortuna e ci è andato finora molto vicino. Insieme hanno già dimostrato di poter giocare. Schierare Torromino dall’inizio? Potrei, vedremo. Fino a domani c’è tempo… Affronteremo un avversario forte, solido. Il Trapani è una squadra con giocatori importanti, che è stata completata nelle ultime ore di mercato con dei giocatori altrettanto importanti, ma noi non saremo da meno. I nostri tifosi verranno in tanti? Sono sicuro che ci incoraggeranno e ci daranno una grossa mano per battere un avversario davvero forte, anche perché non nego che attendo la prima vittoria in campionato”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.