Padalino: “Foggia? Importante ma non decisiva”

pasquale-padalino-a-castellammare-di-stabiaLECCE – Il tanto atteso duello tra Foggia e Lecce è arrivato. La sfida allo stadio “Zaccheria potrà meglio chiarire chi tra le due contendenti avrà i numeri migliori per avvicinarsi al taglio del traguardo chiamato Serie B diretta. Lo sa molto bene il tecnico giallorosso Pasquale Padalino, foggiano di nascita e di militanza, che vivrà questo match con un mix speciale di emozioni e suggestioni. Parlando della partita di domani, l’allenatore leccese ha così inquadrato il match: “Quella di domani non è una partita come tutte le altre, i numeri parlano da soli. Non è come le altre perché c’è in palio il primo posto, perché per entrambe le squadre ci sono dei trascorsi importanti e perché è un derby. Detto ciò, sicuramente, è una gara importante ma non decisiva, perché poi mancano diverse partite alla fine del campionato. L’aspetto ambientale può avere un peso prima della gara, perché credo che poi le emozioni vengano messe da parte ed i giocatori riescano ad isolarsi. Mancosu è clinicamente recuperato, vediamo… Ho tempo fino a domani per decidere se farlo giocare o meno. Il Lecce dovrà cercare di fare il Lecce, tenendo presente l’avversario che avremo di fronte. Bisognerà fare una gara di massima attenzione, senza però snaturarci. Bisognerà essere bravi ad aspettare e determinati, a seconda dei diversi momenti che vivrà il match”.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*