Tempo di lettura: 2 minuti

ROVERETO – Vittoria anche nella seconda uscita amichevole stagionale per il Lecce che a Rovereto ha superato 7-0 i locali, che giocheranno nel prossimo campionato di Eccellenza, allo Stadio ”Quercia” di Rovereto (l’anno scorso finì 5-0).

I giallorossi, dopo la vittoria per 14-1 sui dilettanti del Postal Calcio, sono tornati in campo oggi pomeriggio affrontando i bianconeri sotto lo sguardo attento del vicepresidente Corrado Liguori (che ha raggiunto in giornata la sede del ritiro di Folgaria), del Direttore dell’Area Tecnica Pantaleo Corvino e del Direttore Sportivo Stefano Trinchera.

Davanti ad un buon numero di tifosi giallorossi (10€ il biglietto, gratis solo gli under 14), nel primo tempo mister Marco Baroni ha schierato quasi la stessa formazione mandata in campo quattro giorni fa. In bell’evidenza si è messo l’islandese Thorir Helgason che ha segnato una doppietta (9′ e 15′). Il gambiano Assan Ceesay (24′) ci mette lo zampino nell’azione della terza marcatura dei giallorossi con cui si è andati al riposo in cui due difensori, sotto pressione, hanno calciato la sfera nella propria porta.

Nella ripresa girandola di cambi su entrambi i fronti e spazio tra i salentini a tutti gli effettivi, ad eccezione degli indisponibili odierni tra cui Frabotta, Simic, Majer, Gargiulo, Björkengren e Mommo. La quarta rete del Lecce è del neo-arrivato Lorenzo Colombo (55′), entrato al posto di Ceesay, che sfrutta un perfetto assist dalla destra di Gendrey. L’attaccante scuola Milan si ripete subito dopo stavolta calciando in porta di prima intenzione dopo un passaggio da sinistra di Berisha (58′).

Alla giostra del gol partecipa poi proprio il baby Medon Berisha (60′), che fulmina il portiere del Rovereto con una potente ribattuta a rete dopo che l’estremo difensore trentino aveva respinto la prima conclusione nello specchio. Al 79′ arriva anche il gol di Pablo Rodriguez che dal limite supera Poli con un preciso rasoterra dopo aver recuperato palla dai piedi di un avversario in ripartenza e fissa il punteggio sul 7-0 finale.

Come ultimo test in programma resta ora quello del prossimo 13 luglio, quando l’avversario sarà ben più probante, ossia i tedeschi del Bochum, nel match che si giocherà a Bressanone.

Il tabellino:

Rovereto: Chimini, Dallavalle, Festi (C), Zuccatti, Bertoldi, Dal Fiume, Piccinini, Salvaterra Yuri, Brusco, Tognotti, Dallapiccola. A disposizione: Poli, Mondini, Todisco, Salvaterra Loris, Anzelini, Cesarini, Pradini, Pereira, Deimichei, Maraner, Strazzieri, Fiorini, Manica. Allenatore: P. Eccher

Lecce: Brancolini (1’st Bleve), Ceesay (1’st Colombo), Tuia (1’st Calabresi), Helgason (1’st Berisha), Gendrey (18’st Lemmens), Listkowski (1’st Di Mariano), Gallo (18’st Nizet), Strefezza (1’st Rodriguez), Gonzalez (18’st Blin), Hjulmand (1’st Vulturar), Dermaku (1’st Ciucci). Borbei, Samooja. A disposizione: Bleve, Borbei, Samooja. Allenatore: M. Baroni

Marcatori: 9′ e 15′ Helgason, 24′ Ceesay, 10’st – 13’st Colombo, 15’st Berisha, Rodriguez 34’st

Arbitro: Silvia Gasperotti di Rovereto
Assistenti: Ares Baggiato di Schio – Marco Marchesin di Rovigo

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.