Tempo di lettura: 1 minuto

BRESCIA – Nuovo capitolo nella disastrata avventura di Mario Balotelli al Brescia. Il 30enne attaccante non si è presentato nuovamente all’allenamento in programma per questa mattina alle 9:00 presso il centro sportivo delle “Rondinelle ” a Torbole. Entro il fine settimana potrebbe dunque partire il ricorso per la risoluzione unilaterale del contratto da parte della società lombarda.

L’assenza di stamane va ad aggiungersi alle già molteplici contestazioni ricevute dall’ex centravanti di Lilla e Olympique Marsiglia da parte del club del deluso presidente Massimo Cellino come risposta a una diffida dello stesso Balotelli che chiedeva il reintegro in gruppo dopo gli allenamenti solitari a cui è stato costretto.

Ma il calciatore non intende arrivare alla rescissione del contratto in essere che il Brescia gli ha proposto e pare inevitabile che il club ricorra alle vie legali, visto che Balotelli ha chiesto un indennizzo di 400.000 Euro al club per il trattamento ricevuto negli ultimi giorni. Per stasera alle 19:00 è stata fissata un’altra seduta di allenamento, ma è da vedere se il numero 45 biancazzurro si presenterà.

Commenti