Tempo di lettura: 3 minuti

cristiano-lucarelliLECCE- Un pomeriggio a dir poco soporifero segna il ritorno alla sconfitta casalinga del Lecce. A gioire al “Via del Mare” è il Messina di Cristiano Lucarelli, omaggiato dalla società e dai tifosi prima del fischio d’inizio, vittorioso grazie al guizzo di Anastasi, azione decisiva per lo 0-1 finale. Punti importantissimi per i peloritani, alla ricerca della matematica salvezza. Per i salentini, al netto del nullo significato sul piano della classifica, è però un passo indietro preoccupante sul piano del gioco e del carattere. 

Primo tempo

1’ Esperimenti per Padalino. All’emergenza in difesa (contestuali assenze di Cosenza e Giosa) il tecnico risponde con un 3-4-3 che ridisegna il Lecce. Arrigoni agisce al centro del terzetto difensivo con Ciancio e Drudi, in regia c’è Costa Ferreira e sulle fasce della mediana ci sono Lepore ed Agostinone. Attacco affidato a Marconi, coadiuvato da Torromino e Pacilli. Lucarelli invece si presenta con un centrocampo denso per imbrigliare la manovra dei padroni di casa.

7’ Pacilli trova il varco giusto tra le maglie della difesa avversaria ed esplode il mancino, Berardi blocca in due tempi.

19’ Punizione da lontano di Arrigoni insidiosa per Berardi, messo in difficoltà dal rimbalzo ravvicinato, neutralizzato comunque in due tempi.

20’ Milinkovic riceve palla al limite dell’area e tenta il tiro a giro, fuori di poco.

36’ Bomba da fuori di Da Silva, Perucchini blocca.

38’ Un ispirato Da Silva parte in solitaria dalla linea di centrocampo, supera due avversari in velocità e scarica in porta, Perucchini c’è.

39’ Azione solitaria di Torromino sulla trequarti conclusa da una bordata a lato. Ritmi lenti in campo.

41’ Rasoiata di Costa Ferreira dal limite dell’area, Berardi si distende alla propria sinistra e respinge a mano aperta.

45’ Punizione dai 20 metri di Lepore battuta all’indirizzo dell’incrocio, Berardi alza sopra la traversa. Sul conseguente corner Ciancio stoppa e s’avvita, tiro al volo alto.

lecce-messina-2Secondo tempo

2’ Il Lecce prova ad accelerare. Pacilli trova il tempo per un diagonale, deviato in angolo.

5’ Occasione per il Messina. Milinkovic supera Ciancio e scaglia un tiro-cross all’indirizzo del secondo palo, traiettoria velenosa che per poco non propizia il tap-in vincente di Ciccone, in ritardo nella spaccata vincente.

8’ Palo del Lecce. Corner di Lepore al centro dell’area, Marconi sfugge al marcatore, volèe di piatto che si stampa sul montante.

20’ Traversone di Lepore, Marconi e Caturano bucano l’intervento, Berardi non si fa ingannare dalla traiettoria e para.

21’ GOL MESSINA. Gli ospiti passano in vantaggio. Musacci raccoglie una respinta corta della difesa e tira di prima, il più lesto in area è Anastasi, veloce e implacabile nella scivolata che batte Perucchini. Pallone che tocca la traversa due volte e supera la linea.

22’ Scavetto di Torromino dalla fascia destra che premia l’inserimento di Agostinone, tiro dal vertice basso che per poco non beffa Berardi, che fa un passo indietro e respinge oltre la traversa.

41’ Tsonev cerca il gran gol su calcio di punizione, sfera al di là dell’incrocio dei pali.

Cinque minuti di recupero assegnati dall’arbitro.

Il tabellino

Lecce-Messina 0-1

Lecce (3-4-3): 25 Perucchini; 23 Ciancio, 6 Arrigoni, 16 Drudi (28’st 2 Vitofrancesco); 10 Lepore, 13 Tsonev, 8 Costa Ferreira (31’st 20 Maimone), 3 Agostinone; 11 Pacilli (17’st 18 Caturano), 9 Marconi, 7 Torromino. A disposizione: 1 Bleve, 12 Chironi, 4 Mancosu, 17 Monaco, 19 Muci, 24 Doumbia, 27 Mengoli. Allenatore Di Corcia (Padalino squalificato)

Messina (4-5-1): 1 Berardi; 35 Grifoni, 6 Maccarone, 19 Rea, 3 De Vito; 14 Ciccone (14’st 17 Foresta), 21 Da Silva, 8 Musacci 4 Sanseverino (26’st 15 Bruno), 10 Milinkovic (37’st 26 Capua); 9 Anastasi. A disposizione: 12 Russo, 22 Benfatta, 16 Bencivenga, 33 Mancini, 7 Ferri, 17 Foresta, 28 Marseglia, 20 Ventola, 24 Ansalone, 11 Madonia. Allenatore Cristiano Lucarelli

Marcatori: 21’st Anastasi (M)

Ammoniti: 20′ Maccarone (M), 47’ Costa Ferreira (L), 69’ Agostinone (L), 80′ Anastasi (M), 92′ Rea (M)

Note: pomeriggio soleggiato, temperatura 20 °C, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 10.368 (9242 abbonati, 1126 paganti), incasso totale 36443,20 euro (quota abbonamenti 27023,20, incasso paganti 9420,00) Recuperi: 2’ pt, 5’ st.

Statistiche: tiri in porta 8-3; tiri fuori e/o respinti 6-2; palle in area 33-10; cross 18-3; falli subiti 13-13; corner 9-1; off-side 0-0.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.