Tempo di lettura: 1 minuto

conferenza-andrea-sottilSIRACUSA – Il Siracusa è arrivato con un giorno d’anticipo a Lecce dove domani intende presentarsi al cospetto della formazione giallorossa senza alcun timore reverenziale, forte del successo sulla Juve Stabia nello scorso turno che ha gasato l’intero ambiente. Anche mister Andrea Sottil ha parlato di quel successo come della partita più bella della sua carriera da allenatore e vorrebbe che la sua squadra si confermasse in grado di mettere in difficoltà le big del girone C. Per far sì, servirà che gli azzurri non abbiano cali di concentrazione, ragion per cui Sottil ha tenuto tutti sulla corda anche nella seduta di rifinitura che si è svolta stamattina presso il centro sportivo di proprietà di Fabrizio Miccoli a San Donato.

Ecco le dichiarazioni dell’allenatore dei siciliani: “Abbiamo dimostrato di essere in grado di giocare con tutti senza mai rinunciare alla nostra identità ed al nostro modo di proporci. Pensare di fare una partita di contenimento contro il Lecce è una follia, per cui dovremo fare quello che abbiamo sempre fatto. Attraversiamo un ottimo momento, rispettiamo i nostri avversari, ma non siamo qui a fare da comparse“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.