Tempo di lettura: 1 minuto

Giudice sportivo LecceLECCE – Riceviamo a pubblichiamo la seguente lettera firmata di un nostro lettore che ci segnala alcune situazioni di potenziale pericolo che si sono verificate anche ieri sera, allo stadio “Via del Mare in occasione del derby Lecce-Foggia. In particolare, trattandosi di un tifoso che frequenta la Curva Nord insieme ai propri due figli ancora piccoli, la segnalazione riguarda nello specifico quel settore, tra i più gremiti dell’intero impianto sportivo. La segnalazione, tra l’altro, è stata inviata anche all’U.S. Lecce ed ai suoi responsabili per conoscenza e per chiedere che si ponga presto rimedio a tale andazzo.

Ecco il testo giunto in redazione: “Buongiorno, ho da dire una cosa molto seria. Sono abbonato alla Nord con i miei due figli di 5 e 6 anni. L’altra sera ho visto all’ingresso dello stadio una cosa a cui non potevo credere! Persone che erano in fila prima di me sono state fatte entrare senza biglietto e/o con biglietto della Sud perché ‘amiche’ e conosciute. Ciò è intollerabile. Sarà bello vedere un settore stracolmo ma la sicurezza dove la mettiamo??? Per non parlare che non esiste un controllo tra chi ha il biglietto tra Nord inferiore e superiore e naturalmente tutti vanno sopra. Come sempre in Italia dobbiamo attendere che succeda qualcosa prima di intervenire? Se esiste una capienza (portata) massima ci sarà una ragione. Se i corridoi devono essere liberi ci sarà un perché! Se le balauste sono piene di gente c’è il rischio che succeda qualcosa (come lunedì). Se vediamo le partite del calcio inglese tutto sono al loro posto. È difficile rispettare le regole. Ma per il bene, i diritti e la salute di tutti bisogna trovare una soluzione“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.