Tempo di lettura: 1 minuto
Mister Costantino
Mister Costantino

VIBO VALENTIA- Felice, ma voglioso di evidenziare quanto di buono c’era anche nel periodo di crisi culminato con 5 sconfitte consecutive. L’allenatore della Vibonese Massimo Costantino non nasconde la gioia per il punto di platino raccolto contro il Lecce, ma puntualizza a dovere sulla prestazione dei suoi: “Siamo contenti per il risultato che poteva essere diverso, potevamo perdere ma potevamo anche vincere. L’ennesima buona prestazione della squadra mi fa contento, questa gara è stata simile a quella contro la Casertana ma siamo riusciti a pervenire al gol. Ne abbiamo fatti due e siamo arrivati più volte a poter fare il terzo”.

Sulla partita del Lecce, il trainer calabrese evidenzia: “Loro? Una squadra veramente forte, ma con un pizzico di presunzione. Questo ci ha portato a crederci sempre e recuperare due volte la partita. In questa gara c’è tutta l’essenza di quello che siamo in questo momento. Quando abbiamo perso con la Casertana abbiamo avuto sei occasioni da rete, la differenza è che oggi la prestazione viene vista in modo diverso in base ai gol. Oggi siamo stati straordinari, ma anche allora. Di diverso c’è il risultato e l’avversario, superiore alla Casertana. Il Lecce ha subito tre reti in otto partite, oggi gliene abbiamo fatto due in 90, non esaltiamoci e continuiamo a lavorare”.

Costantino però non vuole fare voli pindarici: “Siamo consapevoli che questa è la strada giusta. Le sostituzioni si fanno con una cognizione tecnico-tattica e alla lettura della gara. Sono stato fortunato, non sempre chi entra dalla panchina dà ragione al mister. Non sono contento di questo, sia chiaro, sono felice della risposta dei miei ragazzi. Ho già dimenticato questo risultato, penso già al Siracusa.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.