Tempo di lettura: 2 minuti

lecce ok ad AscoliLECCE – Solo tre giorni dopo aver superato l’Ascoli ai calci di rigore ed essersi guadagnato il terzo turno di Tim Cup, il Lecce scende di nuovo in campo per sfidare, questa volta, un club di Serie A. Alle ore 18:30 capitan Lepore e compagni sono infatti attesi dalla trasferta allo stadio “Ferraris contro il Genoa. Un match che farà respirare ai salentini l’aria del calcio che conta, sia pure in un insolito venerdì di agosto e con le gambe ovviamente imballate dalla dura preparazione fatta in queste settimane tra le varie sedi dei riti pre-campionato di Cotronei, Roccaporena e Roma.

Mister Pasquale Padalino pare intenzionato a riproporre il suo canonico 4-3-3 con gli stessi interpreti visti all’opera al “Del Duca” lunedì scorso. Pertanto, i giallorossi dovrebbero giocare con Gomis tra i pali, la linea difensiva composta da Vitofrancesco, Cosenza, Giosa e Ciancio, a centrocampo il terzetto Lepore-Arrigoni-Mancosu, mentre in attacco dovrebbe scendere in campo fin dal primo minuto Caturano, Pacilli e Doumbia. Probabile in avanti una staffetta poi con Vutov e, soprattutto, Giuseppe Torromino per il quale la società salentina ha superato le difficoltà burocratiche che hanno impedito all’ex Crotone di esordire con la sua nuova squadra.

logo Genoa pngQui Genoa- La formazione rossoblù farà la sua prima uscita ufficiale della nuova stagione davanti al pubblico amico. Sarà il debutto per mister Ivan Juric, appena arrivato sulla panchina ligure dal Crotone per sostituire Gasperini. Il tecnico del Grifone ha lanciato segnali chiari alla dirigenza genoana dicendo che con il match contro il Lecce si inizierà a fare sul serio. Ad ogni modo, per l’allenatore la rosa a sua disposizoone va ampliata e migliorata. Ad ogni modo, contro i giallorossi schiererà un 3-4-3 con Perin al rientro tra i pali dopo il lungo infortunio, protetto da Izzo, Burdisso e Gentiletti; in mezzo al campo agiranno Rincon e Rigoni, con Rosi e Laxalt a supporto sulle fasce. In avanti ci sarà il temibile bomber Pavoletti affiancato da Gakpé e Lazovic. Nella lista dei convocati manca solo Muñoz, che anche ha lavorato ancora in differenziato. Ocampos, che ad inizio settimana ha accusato un fastidio ai flessori, è tra gli arruolabili ma partirà dalla panchina. Lazovic e Ntcham potrebbero insidiare la titolarità di Pandev che, però, al momento appare più in forma degli altri due e potrebbe essere referito a loro.

GENOA-LECCE – PROBABILI FORMAZIONI:

GENOA: Perin, Izzo, Burdisso, Gentiletti, Rosi, Rigoni, Rincon, Laxalt, Gakpè, Pavoletti, Pandev. A diposizione: All. Juric

LECCE: Gomis, Vitofrancesco, Cosenza, Giosa, Ciancio, Lepore, Arrigoni, Mancosu, Doumbia, Caturano, Pacilli. All. Di Corcia (Padalino squalificato) A diposizione:

Stadio: “Luigi Ferraris” – calcio d’inzio ore 18:30

Arbitro: Gavillucci di Latina

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.