Tempo di lettura: 4 minuti

IMG_3452LECCE- Il Lecce soffre ma piega la Paganese, sconfitta per 1-0 dopo una partita spigolosa e giocata sui binari del nervosismo da entrambe le compagini. A regalare i tre punti, che mancavano da tre partite, è stato il gran gol di De Feudis, preciso nel chiudere a rete da fuori area. Servirà una grande prova sabato prossimo alle 17:30 a Benevento contro una squadra ormai proiettata alla promozione in Serie B. 

1’ Numerosi cambi per Piero Braglia. Ai prevedibili inserimenti di Bleve, Liviero (preferito a Legittimo), De Feudis (ballottaggio vinto con Lo Sicco) e Caturano, il trainer ex Pisa aggiunge Curiale, lanciato in campo al posto di Moscardelli; Lepore continua a occupare il suo posto sulla corsia destra, panca per Beduschi. I giallorossi si schierano con il 3-4-1-2, con Surraco libero tra le linee: Bleve; Alcibiade, Cosenza, Abruzzese; Lepore, De Feudis, Papini, Liviero; Surraco; Caturano, Curiale. Il tecnico della Paganese Gianluca Grassadonia non schiera dal 1’ i claudicanti Deli e Cicerelli. Della Corte avanza sulla linea dei centrocampisti di un 3-5-2 che si compone così: Marruocco; Tsouka Dozi,Esposito, Sirignano; Bocchetti, Guerri, Carcione, Palmiero, Della Corte; Cunzi, De Vita.

6’ Tentativo velleitario di Carcione che tenta di sorprendere Bleve da centrocampo, senza creare alcun pericolo alla porta giallorossa

8’ Ammonito Alcibiade per un’ingenua trattenuta su Esposito

9’ Palla lunga dalla difesa che scavalca il centrocampo, Tsouka Dozi legge male la traiettoria e fallisce la copertura su Curiale, che s’invola in area ma, solo contro Marruocco, centra in pieno il portiere. Sugli sviluppi dell’azione Lepore mette dentro per Caturano, inzuccata fuori.

10’ Pronta risposta della Paganese. Pennellata di Esposito per Sirignano che salta più in alto di tutti e indovina una traiettoria che costringe Bleve al tuffo per mandare fuori.

11’ Palmiero tenta il destro dalla linea dei sedici metri, palla che sibila a lato.

19’ Esposito si becca il giallo per una brutta entrata da tergo su Surraco.

20’ Sirignano atterra Caturano sulla fascia destra, il direttore di gara estrae il giallo anche al difensore ex Ischia.

23’ De Vita converge dalla fascia destra e esplode il destro, fuori misura.

28’ Corner di Lepore battuto al centro per Abruzzese che  controlla, anche con l’aiuto del braccio, ma colpisce malamente la sfera che rotola lontana dai pali della porta paganese.

30’ Errore d’appoggio di Marruocco che calibra male il passaggio servendo involontariamente Curiale, ma lo stesso portiere è

32’ Ammonito Carcione per fallo tattico su Surraco.

33’ Bolide di Lepore su calcio piazzato dai venti metri, Marruocco tocca sopra la traversa

34’ Rinvio perfetto di Marruocco che taglia il campo per cinquanta metri, Cunzi addomestica la sfera e apre per Esposito che mira al sette con l’esterno ma manda fuori

39’ Discesa per vie centrali di Surraco, scarico per Curiale, fendente che sorvola la traversa

41’ Gran palla rubata da De Feudis a Guerri, filtrante per Caturano che, dal centrosinistra dell’area, tira di sinistro sul primo palo, Marruocco respinge alla grande con un riflesso di piede

43’ Infortunio per Marruocco, che si stira nel tentativo di coprire un pallone destinato al fondo. Al suo posto entra il classe 1999 Borsellini.

46’ Frittata tra Bleve e Cosenza sul cross di Della Corte. Il pallone, deviato dal difensore giallorosso, favorisce Cunzi, ben appostato dietro, fallisce il tap-in.

IMG_3452Secondo tempo

2′ Slalom di Liviero sulla sinistra che semina due avversari prima di guadagnare il fondo del campo, palla tesa al centro per Surraco che colpisce in modo sporco e non riesce a deviare in porta

3′ Ammonito Cosenza, reo di aver toccato duro Cunzi

9′ Deviazione volante di Lepore in area che innesca un flipper nell’area campana, pallone che non favorisce gli avanti in maglia giallorossa

14′ GOL LECCE. Attacco prolungato del Lecce nell’area avversaria. Batti e ribatti respinti dalla difesa azzurrostellata, pallone che perviene a De Feudis che disegna il giusto arcobaleno con l’esterno del destro che s’insacca sotto l’incrocio. Prima gioia leccese per l’ex centrocampista del Cesena, a segno in grande stile

18′ Espulsione per Cosenza, sanzionato per fallo da ultimo uomo su Cunzi

28′ Cartellino giallo per Palmiero

29′ Curiale guadagna l’area dal vertice basso e tenta il tiro sul secondo palo da posizione defilata, parata di Borsellini.

35′ Tiro senza pretese di Tsouka Dozi dai venticinque metri, alle stelle

44′ Cross di Moscardelli dalla linea di fondo, Borsellini, insicuro nell’occasione, nel tentativo di bloccare la sfera in due tempi manda sulla traversa. 

48′ Sirignano si becca il secondo giallo per uno sgambetto su Curiale e ristabilisce la parità numerica in campo. 

Il tabellino

Lecce-Paganese

Lecce: Bleve, Alcibiade, Liviero, Papini, Cosenza, Abruzzese, Lepore, De Feudis, Caturano (28’st Moscardelli), Surraco (20’st Legittimo), Curiale. A disposizione: Benassi, Camisa, Lo Sicco, Sowe, Doumbia, Vécsei, Beduschi. Allenatore Piero Braglia

Paganese: Marruocco (45’pt Borsellini), Esposito (22’st Deli), Bocchetti, Carcione, Sirignano, Tsouka Dozi, Palmiero, Guerri, Cunzi, De Vita (29’st Tommasone), Della Corte. A disposizione: Magri, Penna, Cassata, Grillo, Corticchia, Cicerelli, Deli, Bernardini. Allenatore Gianluca Grassadonia

Arbitro Marco Piccinnini di Forlì

Assistenti Flavio Zancarano di Treviso e Claudio Cantiani di Verona

Marcatori 14’st De Feudis (L)

Espulsi Braglia (tecnico Lecce) al 36’pt per proteste, Cosenza al 18’st per fallo da ultimo uomo, Sirignano al 48’st per doppia ammonizione. 

Ammoniti 8’pt Alcibiade (L), 19’pt Esposito (P), 20’st Sirignano (P), 32’pt Carcione (P), 3’st Cosenza (L),

Note: pomeriggio variabile e ventilato, terreno in buone condizioni. Spettatori 8732 (6802 abbonamenti, 1930 paganti), Incasso totale 36689,56 euro (20948,56 quota abbonati, 15741,00 incasso paganti). Note . Corner 6-2. Recuperi 2’pt, 7’st. 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.