Tempo di lettura: 1 minuto

Benevento-LecceLECCE – Non perdono colpi due delle quattro dirette concorrenti del Lecce nella lotta per la promozione diretta in Serie B. Tanto la capolista Benevento, quanto il redivivo Cosenza vincono in trasferta e mantengono alto il ritmo e colgono 3 punti importanti per le rispettive classifiche. I giallorossi di Auteri hanno sconfitto 1-0 la Paganese al ”Torre” grazie ad una rete al 14′ di Cissè. Gli ”stregoni”, all’undicesimo risultato utile consecutivo, finiscono il match in 10 uomini per l’infortunio di Raimondi a pochi minuti dal termine della gara, nonostante i 5 minuti di recupero ed una grande occasione non sfruttatat dai padroni di casa al 90° con Cicerelli. Gli azzurrostellati di mister Grassadonia hanno provato a mettere in difficoltà gli avversari, ma la caratura tecnica dei sanniti ha permesso loro di portare momentaneamente a 4 le lunghezze sul Lecce e restare imbattuti dallo scorso 20 dicembre, giorno in cui vennero sconfitti proprio dalla squadra di Piero Braglia.

I ”lupi” silani hanno invece avuto vita facile a Rieti contro una Lupa Castelli Romani oramai rassegnata alla retrocessione e bloccata a 8 punti sul fondo della gradiuatoria. I calabresi hanno ottenuto la vittoria grazie alle reti messe a segno rispettivamente da Statella al 51° e da Cavallardo al 90°. Tre punti che portano i silani a quota 48 in classifica, una lunghezza in meno dal Lecce che giocherà, com’è noto, lunedì sera in posticipo col Catanzaro.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.