Tempo di lettura: 1 minuto

IMG_8598LECCE – L’allenatore del Melfi Guido Ugolotti è rammaricato per il mancato colpaccio, ma pone l’accento sulle mancanze dei suoi: “Prendere goal alla fine con due giocatori ovvio che fa male –afferma il tecnico- ma il rammarico è per le occasioni che abbiamo sprecato. È stata una grande partita, mi pare che i miei abbiano fatto una buona partita ma ci manca la cattiveria di chiudere partita ma ci sta, siamo una squadra giovane e i giovani sono così. Domenica, col Monopoli, abbiamo sbagliato l’approccio alla partita – continua – ma oggi siamo venuti consapevoli di giocare contro una grande squadra ma non ci siamo chiusi. I giovani sono imprevedibili e possono passare da una prestazione positiva ad un’altra esaltante. Avevamo preparato la partita per attaccare, se ci chiudiamo con il Lecce prendiamo tre goal. Questo è lo spirito di una squadra che si deve salvare. La lotta promozione? Non penso che possa aggiungersi il Matera, ma sinceramente per me la favorita è il Benevento, ma questo è un campionato strano.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.