Tempo di lettura: 3 minuti

IMG_6448LECCE – Il Lecce non fallisce l’appuntamento con i tre punti tra le mura amiche. Juan Surraco e Ciccio Cosenza, rispettivamente in apertura di primo e secondo tempo, piegano la resistenza della Juve Stabia, comunque vicina alla rete in almeno due occasioni. A contribuire alla vittoria è arrivata senza dubbio la grande prestazione di Davide Moscardelli, tra i migliori nonostante il mancato appuntamento con la rete.

Primo tempo

1’ Legittimo serve Doumbia al vertice dell’area, ma il maliano si fa prendere controtempo dal passaggio del compagno e l’azione sfuma.

2’ Surraco crossa per Doumbia, ben appostato al centro dell’area a due passi dalla porta, che di piatto impatta male la sfera.

8’ Cross dalla destra per Arcidiacono che fallisce il controllo e favorisce la parata di Perucchini

14’ Scontro di gioco tra Moscardelli e Obodo, il bomber giallorosso recrimina per una manata rimediata dall’avversario.

16’ Lepore, dal vertice destro dell’area di rigore, tira su Polak colpendolo sulla schiena

20’ GOL LECCE. Doumbia penetra dalla sinistra e pesca al centro Surraco che, di piatto, manda sotto la traversa e firma il vantaggio.

39’ Partita giocata a centrocampo dalle due formazioni. Il Lecce fatica a trovare varchi in attacco, reparto che sembra sfilacciato dal resto dello schieramento.

41’ Doumbia riesce ad aprire un varco sulla destra, sgroppata sulla corsia e assist al centro per Moscardelli che, da solo, trova bene il pallone di testa ma coglie il palo esterno.

IMG_6444Secondo tempo

1’ Miracolo di Perucchini sull’imbucata centrale di Gomez, ben infilatosi tra Cosenza e Abruzzese prima di un tocco debole.

3’ Il Lecce protesta per un rigore non concesso. Su cross di Moscardelli dall’interno dell’area, Rosania, nel tentativo di spazzare l’area in scivolata, devia il pallone con il braccio, ma l’arbitro non ravvisa gli estremi per il penalty.

6’ Applausi scroscianti del “Via del Mare” per Davide Moscardelli. L’attaccante di Mons si esibisce in una perfetta rovescia

7’ GOL LECCE. Sul conseguente corner Surraco tocca corto per Lepore, palla al centro e Cosenza stampa in rete di testa liberandosi del diretto marcatore.

7’ CAMBIO JUVE STABIA. Zavettieri lancia in campo Del Sante per dare peso al reparto offensivo. L’ex attaccante della Vigor Lamezia prende il posto di Arcidiacono.

10’ Ammonito Polak per il fallo su Salvi.

21’ Cosenza sfiora la doppietta con un gran colpo di testa che si spegne a lato.

22’ Polito sbaglia la lettura di un pallone diretto all’area attendendolo all’ingresso dell’area, irrompe Surraco che allunga la sfera sradicandola dalla presa del portiere stabiese in modo irregolare secondo l’arbitro.

27’ CAMBIO LECCE. Sowe debutta in maglia giallorossa subentrando a Doumbia.

33’ CAMBIO JUVE STABIA. Izzillo e Gatto entrano il campo al posto di Carrotta e Gomez.

38′ Ammonito Perucchini per perdita di tempo.

39′ CAMBIO LECCE. Curiale sostituisce un Davide Moscardelli acclamato dal “Via del Mare”.

42′ CAMBIO LECCE. Applausi anche per Surraco, rilevato da De Feudis.

45′ Ammonito Izzillo.

Il tabellino

Lecce-Juve Stabia 2-0

Lecce (3-4-3): Perucchini; Freddi, Cosenza, Abruzzese; Lepore, Salvi, Papini, Legittimo; Doumbia (27’Sowe), Moscardelli (39’st Curiale), Surraco (42’st De Feudis). A disposizione: Bleve, Liviero, Camisa, Lo Sicco, Carrozza,  Vécsei, Beduschi. Allenatore Piero Braglia.

Juve Stabia (3-4-2-1): Polito; Rosania, Polak, Carillo; Carrotta (33’st Gatto), Obodo, Favasuli, Liotti; Arcidiacono (7’st Del Sante), Nicastro ; Gomez (33’st Izzillo). A disposizione: Russo, Mileto, Maiorano, Del Prete, Caserta, Mascolo. Allenatore Nunzio Zavettieri.

Marcatori 10’pt Surraco (L), 7’st Cosenza (L)

Ammoniti 10’st Polak (JVS), 37’st Perucchini (L), 45′ Izzillo (JVS)

Note: serata serena, temperatura 9°C, terreno in ottime condizioni. Spettatori 8481, incasso euro 36612,56. Tiri in porta 7-2, tiri fuori/respinti 4-4, in fuorigioco 5-4, corner 7-1. Recuperi 1’pt,  4′ st.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.