Tempo di lettura: 1 minuto

sticchi damianiRIETI – È un Saverio Sticchi Damiani amareggiato e deluso quello che va via dallo stadio “Scopigno” di Rieti al termine della gara tra la Lupa Castelli Romani ed il Lecce chiusasi sull’1-1. Il dirigente giallorosso, che ha assistito al match in compagnia del vicepresidente Corrado Liguori non nasconde il disappunto per la condotta di gara dei giallorossi: “Due punti buttati al vento.  È  la seconda volta che succede di sbagliare contro squadre meno attrezzate. Era già accaduto a Catanzaro. Così si rischia di vanificare il lavoro ed i sacrifici che vengono fatti”.

Poi aggiunge: “Oggi c’era un terreno su cui non si può praticare calcio e non dovrebbe essere ritenuto neppure idoneo, ma non voglio accampare giustificazioni; il terreno era lo stesso anche per i nostri avversari. Abbiamo buttato letteralmente il primo tempo, completamente sbagliato. Nel secondo tempo abbiamo fatto qualcosina di più, siamo riusciti a trovare il gol, ma lì non dovevamo abbassarci perché, abbassandoci, abbiamo subito il pareggio”.

Su un possibile confronto con la squadra il numero uno del club giallorosso è chiaro: “Accade spesso di avere un confronto con lo spogliatoio anche quando le cose vanno bene. Sicuramente avrò un faccia a faccia con i ragazzi. Il grande rammarico è che dovevamo dare continuità alla vittoria sul Benevento e così non è stato. Sono deluso”.

Sul mercato e le possibili conseguenze sulla prova odierna Sticchi Damiani conclude: “Non credo che le voci di calciomercato abbiano influito sulla prestazione. Il risultato di oggi, lo ripeto, è figlio di un primo tempo completamente sbagliato. Caturano? È entrato, ha fatto gol e si è fatto male. Siamo stati sfortunati perché credo che si sia fatto male in occasione del possibile 2-0 per noi e poi siamo rimasti in inferiorità numerica. Peccato, ma neppure questa può essere una scusante…”

Commenti
Articolo precedentePOST MATCH- Parla mister Di Franco
Articolo successivoRescio salva il Nardò, 1-1 a Bisceglie
Dal 1995 in redazioni televisive (Tele C 10, TV10, Top Video, Canale 8, VideoSalento, TeleSalento e L'ATV) con conduzione di trasmissioni sportive, culturali, telegiornali (Studio10 News, 10 News, Tg8, VS Notizie) e trasmissioni sportive (Fuoricampo, Bomber, Replay, Leccezionale TV), politiche (elezioni e referendum), sociali (Telethon '97); programmi d'approfondimento e commenti di eventi sportivi. Carta stampata: Il Corriere del Mezzogiorno, LecceSera, Il Paese Nuovo, Espresso Sud, Città Magazine, Fuorigioco, L'Ora del Salento, Il GialloRosso. Web: dal 1999 al 2001 redattore a leccesette.it Nel 2002/'03 redattore de legiraffe.it Dal 2006 al 2009 direttore responsabile de “Il Picchio Magazine” Dal 2006 direttore responsabile de “Il GialloRosso” edito dal Lecce Club Centro di Coordinamento; Dal 2006 al 2010 corrispondente dal “Via del Mare” di Lecce per Italia 7Gold per “Diretta Stadio” Dal 2012 opinionista fisso de “Palla prigioniera” su corrieresalentino.it e dal 2016 de "Cuore Giallorosso" su salentotelevision.it Dal 2012 addetto stampa delle associazioni “Noi Lecce” e "Passione Lecce" Dal 2013 direttore responsabile de leccezionale.it e conduttore di "Leccezionale TV" Dal 2021 conduttore di "Passione Lecce 1908" su salentotelevision.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.