Tempo di lettura: 1 minuto

Di Franco Lupa CastelliRIETI (di Italo Aromolo) – In sala stampa allo stadio “Scopigno” di Rieti al termine della gara tra la Lupa Castelli Romani ed il Lecce si presenta mister Giuseppe Di Franco: “Per noi questa gara può segnare l’inversione di tendenza. Non potevamo aspettare il loro gioco, altrimenti ci avrebbero messo molto, ma molto in difficoltà. Il gol è stato come prendere una bastonata da cui potevamo non rialzarci più ed invece siamo riusciti a rialzarsi con i classe ’95, i ’96 ed i ’93… La formazione iniziale ha stupito? Non ho badato ai nomi, ma ho badato agli stimoli. Entrato negli spogliatoi ho detto ragazzi che li volevo tutti e 24 in campo oggi e gli ho pure detto di non avere lo sguardo basso, perché contro i campioni a volte l’entusiasmo può risultare importante e così è stato”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.