Tempo di lettura: 4 minuti
khoris gol
il gol di Khoris (foto M.Coribello)

GALLIPOLI- Il calcio può regalare ancora delle favole, storie in cui Davide batte Golia, sovvertendo ogni tipo di pronostico tecnico e di classifica. Partiamo dal dato. Il Gallipoli di mister Germano batte per 3-0 la capolista Virtus Francavilla, ancora prima solo a causa del mezzo passo falso del Nardò. Il sorprendente successo, oltre ad un’iniezione pazzesca sul piano del morale, muove prepotentemente la classifica giallorossa. L’allenatore biancoazzurro Tonio Calabro, il più atteso ex dell’incontro, registra la seconda sconfitta consecutiva contro una squadra di medio bassa classifica dopo il k.o. interno con il Torrecuso.

La partita– Mister Germano lancia sin dall’inizio i nuovi Fonzino, perno di mediana con Pirretti, Alassani, largo a sinistra, e Khoris, in attacco insieme all’under Matteo Luca. Anche la Virtus schiera i gioielli della recente campagna acquisti: Picci affianca Masini in attacco e Riccio prende posto in difesa con Vetrugno e Conti. Il Gallipoli comincia la partita con il piede sull’acceleratore, spinto dalla discesa sulla destra di Mauro conclusa da un cross teso che per poco non beffa la difesa degli imperiali. Al 4’ Alassani ci prova con un’azione dalla sinistra ma il tiro da fuori si spegne sul fondo. Sul sintetico del “Bianco” i giallorossi prendono fiducia, sfiorando il gol in due occasioni. Rosato, al 7’, indirizza male il pallone di testa e Khoris, sette minuti dopo, prova una torsione su cross di Mauro che termina a lato. I pericoli scuotono la Virtus, e Liberio al 15’ converte un assist di Ciarcià in un tiro che si perde sopra la traversa. Al 17’ c’è il primo sussulto di Picci con la maglia del Francavilla, diagonale che non centra l’angolo. La partita non prende i binari della capolista ed il Gallo passa in vantaggio alla mezz’ora. Scatto di Alassani che brucia Liberio e cross teso che inganna Bartoli, sfortunato marcatore dell’1-0 nel tentativo di spazzare. La squadra di Calabro incassa il colpo ed il Gallipoli è padrone del campo. In conclusione di tempo Negro scatta sulla corsia e mette al centro per Khoris che tenta la rovesciata, finita centrale tra le braccia di Albertazzi.

La rete di Alassani
La rete di Alassani (foto M.Coribello)

Nei secondi 45’ il neoentrato Biason tenta un improbabile pallonetto da distanza siderale dopo un tiraccio di Khoris finito lontano dalla porta. Al 10’ il Villa si divora il pareggio. Galdean, su invito di Biason, sbatte sull’uscita tempestiva di Frigerio. Passano tre minuti e anche Ciarcià tenta il tiro da fuori ma il pallone, non impattato bene, non crea pericoli al portiere lombardo. Al 16’ sale in cattedra il genio di Mattia Negro, sinistro a giro e miracolo di Albertazzi. Un minuto dopo altra occasione per il Francavilla. Picci, su corner di Ciarcià, centra in pieno il palo con un colpo di testa. Il Gallipoli serra le fila e di ripartenza punisce la Virtus. Palla rubata da Luca a Ciarcià, scatto, aggiramento di due difensori ed assist vincente per Alassani che bagna l’esordio in maglia giallorossa con il gol. Il 2-0 è un k.o. per i virtussini, affondati dal tris di Khoris, anch’egli a segno alla prima con il Gallipoli. L’attaccante ex Hinterreggio conquista il pallone nell’area aggredendo lo spazio e concludendo alle spalle di Albertazzi. La punta calabrese sfiora anche la doppietta quando, su assist di Portaccio, lambisce la traversa con un cucchiaio. È una disfatta per la squadra di Calabro (alla fine in dieci per l’espulsione di Conti) punita da un Gallipoli entusiasmante e orgoglioso nonostante i numerosi cambi in rosa.

Jonas Khoris
Jonas Khoris (foto M.Coribello)

A fine partita il presidente Tony Cardellini, entusiasta, ha così commentato la prestazione dei suoi, preannunciando ulteriori acquisti: “Abbiamo un gruppo fantastico, hanno confermato di essere all’altezza della situazione anche se sulla carta eravamo inferiori. In campo abbiamo dimostrato di essere più forti alla lunga. I nuovi acquisti? Strepitosi, hanno fatto la differenza. Nei prossimi giorni compreremo un attaccante, un centrocampista e almeno un difensore”.

Il tabellino

Gallipoli-Virtus Francavilla Calcio 3-0

Gallipoli: Frigerio, Mauro, Portacchio, Fonzino, Rosato, Lorusso, Negro, Pirretti, Luca (43’st Sansò), Khoris (36’st Franzese), Alassani (31’st Difino). A disp: Calderaro, Iurato, Rizzo, Benvenga, Buccarella, Maglione. All. Germano

Virtus Francavilla Calcio: Albertazzi, Bartoli, Vetrugno, Galdean (20’st Montaldi), Conti, Riccio (1’st Biason), Liberio (9’st Rotunno), Krasniqi, Picci, Ciarcià, Masini. A disp: Iurlo, Giura, Camorani, Risolo, De Giorgi, Quarta. All. Cannoletta

Reti: 30’aut. Bartoli, 22’st Alassani, 29’st Khoris

Espulso Conti (VF) per doppia ammonizione

Arbitro: Luca Pedretti di Lovere (Campanella-Di Giacinto)

Note: Ammoniti: Fonzino, Frigerio ( GA), Ciarcià, Montaldi, Conti (VF)

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.