Tempo di lettura: 3 minuti

perucchiniMATERA – Il Lecce di mister Piero Braglia era di scena allo stadio “XXI Settembre” contro il Matera di Pasquale Padalino nella gara di campionato di Lega Pro – Girone C. I giallorossi hanno sofferto oltre il lecito nella prima frazione di gioco in cui a salvare l’inviolabilità della porta salaentina sono serviti i migliori Perucchini ed Abruzzese. La musica non è affatto cambiata nella ripresa in cui i salentini sono letteralmente spariti dal campo, lasciando l’iniziativa ai padroni di casa a cui il solito Perucchini ha tolto la gioia del gol e di un successo che avrebbero certamente meritato ai punti. Lecce involuto, asfittico in attacco ed in condizioni di forma più che precarie. Troppi gli elementi che rendono ben al di sotto delle proprie potenzialità e domenica prossima Papini e compagni sono attesi da un’altra trasferta, questa volta contro l’Akragas…

Primo tempo-

1′ Conclusione di Papini che finisce alta oltre la traversa;

5′ Doumbia non monetizza una ghiotta occasione in area materana;

9′ Perucchini si supera sulla conclusione dell’attacco biancazzurro;

18′ Moscardelli serve Doumbia che, invece di tirare in piena area, preferisce un cross innocuo al centro;

19′ Letizia recupera palla su Papini, si invola verso la porta leccese, ma è fermato in extremis da un ottimo recupero di Camisa;

20′ Moscardelli tira debole e fuori dallo specchio in diagonale;

22′ Ancora Perucchini strepitoso che in uscita alla disperata su Carretta sventa la minaccia per la sua rete;

23′ Surraco sul capovolgimento di fronte calcia al volo di collo-interno un pallone servitogli da Lepore ma Bifulco devia in corner;

29′ Abruzzese protagonista di un grande recupero sullo sgusciante Carretta;

Lepore a matera45′ l’arbitro manda tutti negli spogliatoi senza assegnare recupero.

Secondo tempo-

46′ CAMBIO MATERA: esce Ingrosso, entra l’ex Lecce Tomi;

46′ Moscardelli tutto solo davanti a Bifulco dopo un rimpallo incredibilmente calcia di sinistro fuori da pochi metri dalla porta;

48′ su cross insidioso di Armellini, Perucchini devia in tuffo la sfera sull’accorrente Letizia strattonato da Freddi. Solo corner;

52′ ancora Letizia pericoloso con un tiro dal limite spentosi alto;

54′ ammonito Freddi per fallo su Letizia;

58′ CAMBIO LECCE: esce Doumbia ed entra Curiale;

60′ CAMBIO LECCE: esce De Feudis e subentra Suciu;

63′ Moscardelli prova una conclusione da lontano per sorprendere Bifulco, ma la palla termina lemme lemme a lato;

65′ Letizia fermato in area prima di concludere dall’intervento della difesa leccese;

66′ ammonito Papini per fallo su Letizia;

67′ CAMBIO MATERA: esce Meola per Rolando;

69′ Diagonale di Letizia finisce sul fondo;

Surraco a Matera71′ ammonito Letizia per fallo su Freddi;

73′ cross basso di Surraco, Bifulco anticipa in presa bassa Curiale;

74′ CAMBIO LECCE. entra Vècsei per Surraco;

78′ Perucchini si supera su conclusione a fil di palo di Tomi e manda in angolo;

81′ CAMBIO MATERA: Regolanti per Carretta;

88′ Camisa anticipa di testa Letizia in corner su pericoloso traversone dalla sinistra;

89′ Regolanti di testa schiaccia troppo la palla che termina oltre la traversa;

3′ DI RECUPERO;

91′ Conclusione potente ma centrale di Letizia appena dentro l’area con Perucchini che vola a deviare la conclusione;

93′ Curiale tira alto dai 25 metri.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.