Tempo di lettura: 2 minuti
nardò ragno
Mister Nicola Ragno

BISCEGLIE- Inaspettato passo falso in Coppa Italia per il Nardò. Nell’inconsueta partita di mercoledì il Bisceglie doma il Toro con un netto 4-0. L’inerzia della partita, sullo 0-0 per la quasi totalità del primo tempo, è stata rotta dall’ex Palazzo, in gol nei minuti di recupero della prima frazione. Nella ripresa poi la doppietta di Lorusso ha annichilito la resistenza dei granata, infarciti di seconde linee in questa trasferta biscegliese. Il punteggio finale di 4-0 per i padroni di casa è stato poi fissato dalla segnatura dell’under Ngom.

Crack Balistreri– La partita del “Ventura” ha visto il brutto infortunio capitato ad Angelo Balistreri. Il giovane difensore del Nardò si è fratturato il perone sinistro con lussazione della tibia ed interessamento dei legamenti. Si prevede sicuramente un lungo stop.

“Affrontato male il Bisceglie “- La sonora sconfitta ha lasciato presagire un Nardò già concentrato sulla sfida di Taranto. Ragno dà la sua lettura: “Effettivamente la testa era a domenica, un big-match da affrontare col piglio giusto. Abbiamo schierato una formazione con sei under, dovevamo far rifiatare qualcuno e mettere minuti nelle gambe di qualcun altro, Lanzolla e Allegrini su tutti. Non ho voluto rischiare qualcun altro perché siamo tornati da Aprilia con molti acciacchi. Tutto ciò ha condizionato questa gara, anche se nel primo tempo ce la siamo giocata. Queste partite servono a valutare chi ha giocato meno, anche chi ha fatto tribuna. Abbiamo tolto la gamba qualche volta, affrontando il Bisceglie male, non come si affronta una partita vera e propria. Una squadra come quella neroazzurra prima o poi ti castiga, anche se nel primo tempo non sono stati pericolosissimi. C’erano molti giocatori fuori ruolo, due su sei, ed ho provato l’inedita difesa a tre per far recuperare Martinez, Allegrini e Lanzolla, il loro avvicendamento era programmato. Ci tenevo a vincere, non ho mai giocato per perdere, ma affrontare il Bisceglie così in bilico ti fa concedere qualcosa.

Il tabellino

Bisceglie-Nardò 4-0

Bisceglie: Sansonna, Aprile, Rubino, Fanelli, Digiorgio, Anaclerio, Ngom, Balzano (32’st Loconte), Lorusso (28’st Khalil), Palazzo (36’st Oliveira), De Vivo. A disposizione: Vicino, Corso, Salcone, Laboragine, Patierno, Volpicelli. Allenatore: Claudio De Luca.

Nardò: Liaci, Versienti, Balistreri (38’pt Signore), Lanzillotta, Lanzolla (10’st Allegrini), Strumbo, Presicce (25’st Vicedomini), Montinaro, Facecchia, Malcore, Mancarella. A disposizione: Chironi, Stranieri, Moriero, Ricciardo, Corvino, Lattanzio. Allenatore: Nicola Ragno.

Marcatori: 47’pt Palazzo, 8’st e 27’st Lorusso, 34’st Ngom

Ammoniti: De Vivo (B), Balzano (B), Palazzo (B), Anaclerio (B), Strumbo (N).

Arbitro: Giuseppe Zuffada (Bocca-Stringini)

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.