Tempo di lettura: 1 minuto
rosato gallipoli
Raffaele Rosato e Giacinto Gigante

GALLIPOLI- Battere il Manfredonia per dare continuità ai miglioramenti casalinghi dopo la vittoria del recupero di mercoledì scorso contro la Turris. Il Gallipoli di mister Germano, archiviato l’1-2 di Nardò, si prepara a ricevere la squadra sipontina, quattordicesima a quota sei punti. In trasferta, i biancocelesti hanno raccolto solo un punto, pareggiando al “Viviani” di Potenza alla prima partita fuori casa. Nelle altre due uscite, otto gol incassati e due realizzati (5-1 col Francavilla in Sinni e 3-1 a Fondi). L’inizio singhiozzante caratterizza la stagione nonostante il bel pari nel posticipo di lunedì sera raccolto contro il Bisceglie. Al “Bianco” il Manfredonia punterà sempre sui gol di Beppe Bozzi, a segno 3 volte quest’anno, e sui compiti difensivi dell’ex Vergori, a Gallipoli nella stagione della promozione in D di due anni fa.

Il Gallo, in occasione del primo impegno stagionale alle 14:30, recupera i tre squalificati Frigerio, Rosato e Franzese anche se non potrà contare su Mbida e Buccarella, espulsi nel derby di Nardò. Germano ha convocato anche Bianchi e Foschini, in settimana alle prese con qualche guaio fisico, sciogliendo i dubbi solo nell’immediata vigilia, anche se un impiego dal 1’ appare difficile. Non saranno del match gli infortunati Lorusso e Mangiarotti, bloccato da un problema al collaterale.

Gallipoli-Manfredonia sarà arbitrata da Fabio Cassella di Bra. I suoi assistenti saranno Davide Cefariello e Antonio Mariniello, entrambi di Ercolano.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.