Tempo di lettura: 1 minuto

X FACTOR LECCELECCE (di Italo Aromolo) – Se il Lecce non è mister “X”, poco ci manca. Contro il Catania la formazione di mister Antonino Asta inciampa in un nuovo pareggio per 0-0 dopo quelli conquistati contro Casertana e Martina Franca (entrambi per 1-1). Da quando è tornata in Lega Pro, la formazione giallorossa non aveva mai inanellato un filotto di tre pareggi consecutivi. L’ultima volta è risalente alla stagione di Serie A 2011/’12, quando in panchina c’era mister Serse Cosmi. Nel mese di marzo i giallorossi, impegnati in un’entusiasmante rimonta-salvezza poi fallita solo al fotofinish, conquistarono un punto in casa contro il Palermo (1-1, gol di David Di Michele) prima di uscire imbattuti dal doppio scontro salvezza contro Novara e Cesena (0-0). La serie si rivelò benagurante per il prosieguo del torneo, visto che nelle due sfide immediatamente successive i salentini batterono la Roma in casa (4-2) ed espugnarono, guardacaso, proprio Catania (1-2).

L’ultima volta che, invece, la sequenza di risultati si è verificata nel campionato della terza serie italiana riporta alla ormai lontana stagione 1974/’75: allora furono addirittura quattro (tutti per 0-0) i segni “X” che la formazione allenata da Nicola Chiricallo infilò sempre nel mese di marzo.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.