Tempo di lettura: 2 minuti

nardò bisceglieNARDÒ- Il Nardò centra il riscatto dopo il passo falso di mercoledì contro la Virtus Francavilla. Tra le mura amiche del “Giovanni Paolo II” il 2-1 all’Isola Liri porta a 9 punti il bottino dei granata, ora terzi in coabitazione con il Bisceglie e proprio con i ciociari dietro alla Virtus seconda, a sua volta inseguitrice di un sorprendente Francavilla in Sinni a punteggio pieno.

La partita– Ragno conferma le indiscrezioni della vigilia e schiera Caporale in difesa al posto dello squalificato Mancarella. L’identità prettamente offensiva delle corsie granata è confermata anche dall’atteggiamento degli esterni di centrocampo Presicce e Montinaro, supporti laterali del duo d’attacco “pesante” Lattanzio-Ricciardo. Proprio Alessandro Caporale apre al meglio il pomeriggio del “Giovanni Paolo II” con l’assist vincente per il vantaggio di Lattanzio, servito con un cross in mezzo prima del tocco vincente che aggira Terbeschi. L’Isola Liri non ci sta e cerca subito di confermare l’avvio scoppiettante di stagione, ma Giglio all’8’ non inquadra la porta gettando al vento un’ottima occasione. I sussulti offensivi latitano ad arrivare e la partita si gioca a centrocampo. Attorno alla mezz’ora Chironi fa suo un colpo di testa di De Carolis dando ulteriore sicurezza alla difesa. Il Nardò accelera e sfiora il raddoppio in conclusione di primo tempo. Montinaro ispira Lattanzio, colpo di testa dell’andriese e parata di Terbeschi che compie il miracolo. L’Isola Liri prova a cominciare bene la ripresa, ma Giglio al 10’ tira fuori. L’occasione della punta ospite non apre un forcing, ma un Toro in controllo subisce l’inaspettato pari al 20’. Spizzata di testa di Giglio su palla alta e gol di Lucchese che scarica in rete. Incassato il pari, Ragno si gioca le altre carte offensive, mandando in campo Corvino e Palmisano. La scelta si rivela vincente al minuto 34. Ancora cross vincente di Caporale, sponda di Ricciardo e inserimento repentino di Palmisano che la mette dentro. Il 2-1 tinge di granata la partita. Il punteggio resisterà poi fino alla fine a causa degli errori di Corvino e Lattanzio. Il Toro torna alla vittoria nel modo migliore, davanti al proprio pubblico.

Il tabellino

ACD Nardò – Isola Liri 2-1

ACD Nardò: Chironi, Cassano, Caporale, Vicedomini (26’st Corvino), Martinez, Allegrini, Presicce (19’st Palmisano), Lanzillotta, Ricciardo, Montinaro (15’st Gigante), Lattanzio. A disposizione: Liaci, Balistreri, Strumbo, Stranieri, Prinari, Malcore. All.: Ragno

Isola Liri: Terbeschi, Franzese, Lombardo, Lucchese (35’st Spina), Manetta, Poziello C., Reali, Cataldi (41’st Pize), Giglio, Poziello R., De Carolis (46’st Carlini). A disposizione: Micheli, Berardi, Cassese, Salem, Castaldi, Costanzo. All.: Grossi

Arbitro: Giordano di Novara

Reti: 5’pt Lattanzio (N), 20’st Lucchese (IR), 32’st Palmisano (N)

Ammoniti: Manetta (IR), Vicedomini (N), Lattanzio (N), Poziello R. (IR), Lanzillotta (N), Corvino (N)

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.