Tempo di lettura: 3 minuti
Tundo e Sticchi Damiani
Tundo e Sticchi Damiani

LECCE (di Massimiliano Cassone) – De Feudis, Gigli, Cosenza, Pessina, Surraco, Suciu, Lo Bue, Vècse, Curiale e Liviero,  in rigoroso ordine d’arrivo, sono i nuovi calciatori giallorossi al 25 agosto, quando manca ancora una settimana alla fine del calciomercato. Fino a questo momento possiamo definire sontuosa la campagna acquisti effettuata dal duo Trinchera-Corvino; sono arrivati dieci calciatori, tra i quali anche delle giovani promesse di ben altra categoria come Gigli, Pessina, Vècse e Liviero, un bomber di razza come Curiale, due mastini, uno difensivo ed uno di centrocampo, come Cosenza De Feudis, un terzino di categoria come Lo Bue, ed i piedi buoni e gli ottimi polmoni di Suciu Surraco, senza dimenticare le conferme importanti di Papini, Salvi, Lepore e Moscardelli. 

Insomma la squadra sin qui confezionata è un buon mix di giovinezza, esperienza, qualità e grinta.  E non finisce qui perché le sorprese in casa Lecce non sono terminate.

La società di Piazza Mazzini sta facendo un vero e proprio braccio di ferro col Bassano per avere Iocolano che desidera giocare nel Lecce ma per il quale il presidente Rosso richiede una cifra troppo alta, Trinchera starebbe provando ad inserire nell’affare il cartellino di Herrera oppure di Doumbia.

Nelle ultime ore di calciomercato dovrebbe sbloccarsi qualcosa, arriverà ancora una punta, si lavora su Donnaruma (ma sembra improbabile il suo arrivo) ma anche su Diop del Torino (piace molto a mister Asta), mentre per quanto riguarda l’altro terzino sinistro se non arriverà qualcuno significa che hanno deciso di tesserare Legittimo. Infine la rosa sarà completata con un centrale difensivo.

Corrado Liguori
Corrado Liguori

Bisogna fare un applauso alla nuova società presieduta da Saverio Sticchi Damiani che, dopo aver riacceso l’entusiasmo, battuto il record di abbonati, riconfermato i prezzi scontati per la seconda fase della campagna abbonamenti, sta consegnando nelle mani del mister di Alcamo una vera fuoriserie.

Oggi nella formazione tipo rischierebbero di fare panchina Lepore, Doumbia, Beduschi, Mannini, Herrera, Salvi, Pessina, Perucchini, Bleve, tutti nomi da drizzare le antenne di radio mercato.

Se dovessimo immaginare ad oggi la formazione col modulo 4-2-3-1 rischierebbe di rimanere in panchina anche uno tra Moscardelli Curiale, curioso da dire ma è proprio così: Benassi in porta, Lo Bue a destra, calcolando che Cosenza è infortunato al centro della difesa collochiamo Gigli e Vinetot, Liviero o Lepore a sinistra; Papini e De Feudis il duo di centrocampo con Suciu, Vècse e Surraco a supporto dell’unica punta Moscardelli o Curiale. E questo accadrà in molte gare. Mentre se proviamo ad immaginare un 4-3-1-2 potremmo vedere nei tre di centrocampo Papini, De Feudis e Suciu, con Vècse a ridosso delle due punte Moscardelli e Curiale. Tanta, tantissima qualità e concretezza per la Lega Pro.

Almeno sulla carta, con gli ultimi acquisti e con quelli che arriveranno da qui alla chiusura della sessione estiva di calciomercato, il Lecce è un’armata difficile da battere, tenendo conto anche che dalla nuova “tana dei lupi” difficilmente si uscirà indenni.

Trinchera Asta - Copia
Trinchera e Asta

Vero è però che sarà sempre il campo a dare i suoi verdetti, sarà sempre mister Asta a dover amalgamare il tutto e dare un’anima a questo gruppo di calciatori che sembrano eccellenti, ma ci vorrà non poco tempo. Bisogna mettere in preventivo qualche gara sottotono senza stare lì a puntare il dito contro nessuno e bisogna essere anche realisti, la promozione non è scontata ma magari questa sarà la volta buona. Ci vuole pazienza. Il giorno dell’insediamento, Saverio Sticchi Damiani prima e Corrado Liguori dopo, fecero una promessa: “Faremo una squadra competitiva”. Sfidiamo chiunque a dire il contrario.

Commenti

1 commento

  1. Ottimo lavoro di Trinchera, vedremo se Asta sarà all’altezza per dare un’identità. Le idee non mancano vedendo qualche allenamento. Speriamo bene

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.