Tempo di lettura: 1 minuto
Papini
Romeo Papini

LECCE (di I. Aromolo) – Il capitano Romeo Papini e il neo acquisito Nicolò Gigli sono risultati tra i migliori in campo di Lecce-Catanzaro. “Il ruolo di capitano – ha esclamato Papini in sala stampa – mi onora molto, al mio terzo anno in giallorosso non posso che essere orgoglioso di ciò. Spero che, con tutta la squadra, faremo una grande annata. Con De Feudis mi trovo molto bene, è un ragazzo umile che si è inserito in punta di piedi nel gruppo. I giovani che hanno giocato oggi sono stati davvero intraprendenti, grazie anche ai miglioramenti avuti nel corso del ritiro. Per il futuro questa vittoria che cosa significa? Che stiamo seguendo il mister, per creare una mentalità vincente, anche in trasferta. Sicuramente qualche giocatore arriverà, non siamo completi e serve qualcos’altro per puntare a fare un campionato di vertice”.

Per Gigli è stato un esordio da ricordare: “Sono contentissimo per la mia prestazione e la vittoria, ce lo meritavano, e non potevano perderla perché avevamo giocato molto bene nel corso della gara. All’ esordio ero forse un po’ titubante su alcune palle, per inesperienza, però nel complesso è andata bene e ho dei compagni formidabili che mi stanno aiutando a crescere, anche in allenamento. Con Vinetot c’è stata un’ ottima intesa. Impatto con il ‘Via del Mare’? I tifosi di Lecce non si discutono, in una piazza come Lecce i tifosi difficilmente mollano e oggi si è visto”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.