Tempo di lettura: 1 minuto

Camilli foto 3LECCE – La politica è vita per Fabrizio Camilli.Non si smette mai di fare politica, quella vera si fa tutti i giorni a contatto con la gente”: questo il pensiero del candidato consigliere alla Regione Puglia tra le fila di Forza Italia a sostegno di Adriana Poli Bortone, che ieri è stato ospite dello Speciale sulle elezioni regionali del T gdi Canale8. “Il Presidente Berlusconi ha voluto fortemente la mia candidatura per far capire che dopo 10 anni di buio fitto in Forza Italia è ora di far scendere in campo gli originali e non le fotocopie. Centrodestra diviso? Forza Italia è rimasta al suo posto, sono gli altri che hanno cambiato maglietta. La mia presenza in questa coalizione è sinonimo di coerenza con gli ideali del ’94. Scandalo voto di scambio? Chi gridava al lupo al lupo qualche tempo fa parlando di liste pulite ora dovrebbe riflettere; non si può affermare di essere credibili quando si è sicuri di non esserlo. La gente è sfiduciata perchè è stufa del politico di professione che promette e non mantiene. Il ruolo della stampa in questa campagna elettorale? Vorrei pubblicamente chiedere ai giornalisti di informarsi bene prima di scrivere falsità. La mia posizione sugli impresentabili? Aspettiamo i tre gradi di giudizio prima di etichettare qualcuno come delinquente, sia esso di destra che di sinistra”, ha concluso  fiducioso Camilli.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.