Tempo di lettura: 1 minuto

conv medicoLECCE – “Disturbi gastroesofagei e respiratori da GERD – Interdisciplinarietà della condizione” è il tema di un interessante convegno medico che si terrà domani a Lecce, presso l’Hotel President, in via Salandra. Il reflusso gastroesofageo (GERD ne è l’acronimo inglese) è un disturbo che si sta rivelando sempre più diffuso tanto da essere definito la malattia del terzo millennio. Alla base di tale dato ci sono le mutate abitudini alimentari e di vita di fasce sempre maggiori di popolazione. È infatti in Occidente che si registrano percentuali che oscillano tra il 10 ed il 40 percento della popolazione, mentre in Italia i dati si attestano attorno al 30%. Da indagini condotte epidemiologicamente è emerso che a soffrirne sono più le donne che gli uomini e la fascia d’età con maggiore incidenza è quella che va dai 55 ai 64 anni.

Ad ogni modo, i disturbi gastroesofagei sono più frequenti sia nelle donne in gravidanza, che nei neonati. Tale malattia progredisce di pari passo con l’età: il rischio di soffrirne aumenta in genere dopo i 40 anni.

Di questo ed altri aspetti clinici e scientifici si discuterà nel convegno leccese di cui è presidente e segretario scientifico il dottor Alfredo Capone, Otorinolaringoiatra, che vedrà tra i relatori anche il dottor Pierluigi Bracciale, Primario del Reparto di Pneumologia nell’ospedale di Fasano ed il dottor Giovanni Rizzo, Gastroenterologo presso la Clinica “Salus” di Brindisi. L’appuntamento prevede una lunga sessione di lavori che inizierà a partire dalle ore 8:45 per concludersi alle ore 16:30.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.