Tempo di lettura: 3 minuti

MAGGIO SALENTINO 2015LECCE – Arte, cultura, enogastronomia e ospitalità. Al via il secondo week end ( 8, 9 e 10 maggio 2015) della rassegna “Maggio salentino”, che per i cinque fine settimana del mese si propone di valorizzare le risorse di Lecce e della provincia. L’evento, che porterà i turisti a visitare e a beneficiare di una serie di iniziative fra il capoluogo, Otranto, Martano, Nardò, Cavallino, Galatina, Carpignano, Muro leccese, Gallipoli, Specchia, Giurdignano e San Cesario, è organizzato dall’associazione Celestass con il Patrocinio del Comune di Lecce, della Provincia di Lecce e dell’Università del Salento.

Venerdì 8 Maggio: Lecce ore 18:00 “Un calice di vino a palazzo. Quante volte, percorrendo le vie del centro storico di Lecce, il turista, estasiato dal barocco dei suoi palazzi prorompente in portali e balconi, si sarà chiesto: come saranno all’ interno queste dimore? Volendo soddisfare la sua curiosità, nei venerdì del Maggio Salentino i proprietari di alcuni bei palazzi leccesi ne consentiranno la visita. Essi accoglieranno il turista, illustreranno brevemente la storia del palazzo, gliene faranno ammirare gli arredi e, in un sottofondo di gradevole musica, gli faranno gustare un aperitivo sorseggiando un calice di vino. Questo venerdì, la visita guidata sarà a Lecce a Palazzo Maremonti Chillino. I visitatori saranno ricevuti dai padroni di casa, con degustazione di un calice di Negroamaro (in collaborazione con Associazione Arte e Medicina No Stress Quartet e Slow food). Riservata a turisti, su prenotazione: max 25 persone. Euro 10. Punto di incontro: Porta Napoli.

Sabato 9 maggio: Conoscere il Salento “Maggio Salentino” ha voluto dare ai turisti la possibilità di conoscere il Salento, terra ricca di segni dell’antichità, organizzando per loro alcune visite guidate suddivise nei 5 fine settimana del mese.

Interno della cattedrale di Otranto
L’interno della cattedrale di Otranto

Ore 10:00 Otranto: visita guidata della Cattedrale- Prima tappa del ciclo di visite guidate “Dalla fantasmagoria musiva della Cattedrale di Otranto e degli affreschi in Santa Caterina d’Alessandria a Galatina, al trionfo del barocco delle Cattedrali di Gallipoli e Nardò”. Autobus da Porta Napoli–Obelisco. Solo su prenotazione – Euro 15;

Ore 19:00 Martano,Serata di cultura grika: Visita del centro storico, spettacolo di “Pizziche e canti greco -salentini” a cura del gruppo “Asteria”, nell’atrio del Palazzo Ducale, con degustazione di prodotti locali. In collaborazione con l’Associazione dei Comuni della Grecìa Salentina, Pro Loco di Martano e Associazione Slow food. Autobus da Porta Napoli – Obelisco. Su prenotazione max. 30 pp • Euro 20;

Ore 19:30 [MAGGIO SALENTINO IN MUSICA] Nardò, Chiesa di San Antonio: Concerto Ludovica Vincenti al pianoforte (in collaborazione con il Caffè Letterario di Nardò). Ingresso con offerta libera.

Domenica 10 Maggio: ore 10:00 Su prenotazione solo per turisti provenienti dall’estero o altre regioni [“Le Xenialedi”] Le giornate dell’ospitalità leccese “per Lecce con un turista per amico”. Xenia, in greco antico, significa ospitalità. Come se aspettasse un amico che non vede da tempo, il cittadino leccese andrà a ricevere il turista straniero in albergo per dargli il benvenuto, lo accompagnerà nella visita della città per fargli ammirare tutto ciò che egli ritiene possa interessarlo e sarà felice di accoglierlo nella sua casa, per pranzo o per cena, fiero di presentargli la propria famiglia e fargli gustare i piatti della sua cucina. Lo riaccompagnerà poi in albergo… e sarà nata un’amicizia.

ore 10:00 [CONOSCERE IL SALENTO]Cavallino, visita guidata al Museo Diffuso: “il paesaggio rurale e le trasformazioni operate dall’uomo nel territorio nel corso dei secoli” Autobus da Porta Napoli – Obelisco. Prenotazione Euro 10

ore 11:00 [LECCE IN MUSICA] Le Quatuor de Saxophone”: Lecce, Corso Vittorio Emanuele musica nelle vie del centro storico, con gli Studenti del Conservatorio Tito Schipa.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.