Tempo di lettura: 2 minuti
Mannini
Daniele Mannini, centrocampista U.S. Lecce”

LECCE (di Car. Tom.) – Sguardo deluso, voce base, occhi quasi lucidi e tanta rabbia per un finale di campionato che non sperava finisse così. Daniele Mannini, ad una partita dalla fine della stagione e in cui il Lecce è aggrappatto alla speranza play-off solo dalla matematica, sfoga tutta la sua rabbia nonostante la larga vittoria casalinga di 3-0 contro l’Ischia Isolaverde: “Oggi professionalmente sono la persona più incazzata del mondo, perchè sono dispiaciuto: sarebbe bastato ottenere qualche pareggio in più in trasferta dove, invece, andavamo per vincere per forza e tornavamo poi quasi sempre a mani vuote. Dico solo che -spiega l’esperto esterno pisano- dovevamo essere più intelligenti e umili, e ora forse staremmo a parlare di cose diverse. Se è tutto finito? La squadra sta dimostrando in campo di essere viva e di crederci, la speranza c’è, ma siamo rimasti male quando ci hanno comunicato i risultati delle altre…”.

LO SFOGO – L’ex Napoli e Sampdoria, poi, conclude con un forte e sentito sfogo che riguarda il ruolo occupato in campo per quasi tutto il campionato, quello di terzino destro e non il naturale di esterno di centrocampo:  “Il fotogramma che cancellerei di questa mia stagione? Ora lo dico e posso farlo: parlo di tutto quel periodo in cui ho giocato da terzino. Non è il mio ruolo, ma mi sono sacrificato per il bene della squadra, ma io sono un esterno e si vede come gioco più a mio agio nella mia posizione. Purtroppo avevo questo dentro da troppo tempo e ora finalmente l’ho detto. Ho messo il bene della squadra davanti al mio, ma non ne potevo più nonostante inizialmente sembrava andasse tutto bene. Ma non è colpa di nessuno, ho sbagliato io a non parlare dall’inizio, forse dovevo dirlo prima. I pla-yoff? Noi ci proviamo comunque fino alla fine, sarebbe un gran peccato. Il mio futuro? Io sto bene, qui mi trovo bene e non penso ad altro in questo momento. Amo il mio lavoro e lo faccio con passione”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.