Tempo di lettura: 2 minuti
Alberto Bollini
Alberto Bollini, allenatore U.S. Lecce

LECCE (di Carmen Tommasi) – Anche se tutto è in salita, difficile e quasi impossibile, Alberto Bollini dice di continuare a credere nell’obiettivo play-off, confortato, forse, dalla netta vittoria del suo Lecce di 3-0 sull’Ischia Isolaverde: “Il Lecce oggi ha fatto una grandissima partita, questo particolarmente nel primo tempo, giocando veloce e con ritmo proprio come avevamo progettato di fare. L’Ischia veniva da una sconfitta al 90° col Matera e non era per niente facile per noi come avversario. Sono contento di tutti, dell’impegno che hanno messo i miei ragazzi e di Doumbia -spiega il tecnico di Poggio Rusco- che ha fatto ancora gol. Molto bene il gioco ed i gol messi a segno, ma la cosa che mi è piaciuta maggiormente è stata l’applicazione tattica messa in campo oggi”.

I RISULTATI – Durante il match contro gli isolani sono arrivati in real time, anche i risultati di Juve Stabia, Matera e Casertana:  “Era impossibile non pensarci, ma noi stiamo facendo il nostro dovere ed è questo quello che conta. Poi ribadisco che il Lecce, in questi mesi, non è stato mai messo sotto da nessuno, perchè sul piano del gioco siamo stati sempre superiori. Mi chiedete se le prime due hanno mollato? Non credo, ma spero comunque che ognuno faccia il proprio dovere fino alla fine, come è giusto che sia. Il cambiamento che ho riscontrato in Doumbia dal mio arrivo? Quando sono arrivato era infortunato e l’ho avuto a disposizione solo dopo venti giorni circa. Non è stato facile riprendersi dopo l’assenza, ma con il tempo il ragazzo ha preso ritmo e fiducia; e questi sono i risultati. Bogliacino? A risultato acquisito mi ha chiesto il cambio in forma precauzionale, domani valuteremo con i medici le sue condizioni. Ora dovremo prepararci al meglio per andare a vincere a Lamezia, questa per noi è la gara fondamentale. Servirà restare concentrati sul campo e non su altro. Ci prepareremo come abbiamo sempre fatto, cercando di dare il meglio. Quelle sopra di noi in classifica? Spero che giochino con lealtà, solo questo…”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.