Tempo di lettura: 1 minuto
Alberto Bollini
Alberto Bollini, allenatore U.S. Lecce

LECCE (di Car. Tom.) – “Forza ragazzi, ritmo ritmo: andiamo forte, non si molla di un centimetro”: così il tecnico Alberto Bollini a gran voce nell’incoraggiare capitan Fabrizio Miccoli e soci a dare il massimo durante la partitella in famiglia a campo ridotto di fine allenamento, durato più di un’ora e trenta e in cui la comitiva giallorossa ha continuato con le esercitazioni tattiche in vista della gara con il Martina Franca di sabato pomeriggio alle ore 17:30.

Solito lavoro atletico di inizio seduta, con la squadra divisa in due gruppi, agli ordini dei due preparatori Paolo Redavid e Manuel De Maria e subito dopo al via con il lavoro tattico incentrato sui tiri in porta dalla distanza, ma anche su colpo di testa e consueto lavoro sul possesso palla. Sono rimasti a riposo Manconi e Salvi, mentre Abruzzese, Mannini, Bogliacino ed Embalo hanno svolto lavoro personalizzato. Nicholas Caglioni, invece, per la prima parte della seduta ha lavorato insieme a Scuffia e Chironi con il preparatore dei portieri Roberto Vergallo. Domani altro allenamento pomeridiano alle ore 15:30 sempre al “Via del Mare”, con “massimo impegno” come ama ripetere il tecnico di Poggio Rusco ai suoi.

 

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.