Tempo di lettura: 1 minuto

Lecce-Aversa NormannaLECCE (di Italo Aromolo) – Sono trascorsi ben 87 anni e 71 giorni: quasi un secolo di storia separa la sfida odierna tra Lecce e Aversa Normanna dal primo ed unico precedente tra le due squadre. Nel primo anno di vita della neonata Unione Sportiva Lecce, la settima giornata del campionato di Seconda Divisione nella stagione 1927/’28 vedeva la formazione salentina imporsi per 3-0 tra le mura amiche del campo “XXIII Ottobre”. Per l’undici guidato da mister Felice Ferrero andarono a segno Domenico Locatelli (2) e Francesco “Ciccio” Meo. Quest’ultimo è stato anche il primo marcatore in assoluto della storia del sodalizio giallorosso, essendo andato a segno proprio nella gara di andata allo stadio “Bisceglia” di Aversa, la prima disputata dalla formazione leccese.

A fine campionato (appena 7 squadre partecipanti e 12 partite), il Lecce si classificò al terzo posto con 16 punti conquistati, mentre l’Aversana finì quinta con 9 punti: entrambe le compagini vennero comunque ammesse in Prima Divisione per l’allargamento dei quadri voluto dalla Federazione.

Calcio e storia- Di seguito, alcuni avvenimenti storici che si sono intrecciati con il primo e unico precedente tra Lecce e Aversa (8 gennaio 1928). Nel 1928 accadeva che…

  • Alexander Fleming scopriva la penicillina.
  • Si giocava la prima gara olimpica femminile.
  • La Kodak lancia pellicole cinematografiche a colori.
  • L’esplosione di un ordigno all’inaugurazione della Fiera Campionaria di Milano provocava la morte di venti persone e decine di feriti.
  • Nasceva il personaggio Walt Disney di Topolino.
  • In Francia iniziava la costruzione della Linea Maginot.
  • Nascevano Domenico Modugno, Andy Wharol e Franco Franchi.
  • Morivano Giovanni Giolitti ed Italo Svevo.
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.